• 143
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: nuovo voto a giugno, Pd in caduta libera

Elezioni politiche 2018

Elezioni politiche 2018: nuovo voto a giugno, Pd in caduta libera

Alla fine, il voto del 4 marzo potrebbe non essere servito a niente. Giorno dopo giorno, sembrano aumentare le difficoltà in ottica formazione di un esecutivo. Le urne hanno consegnato al paese un Parlamento che, in sostanza, risulta spaccato in tre parti; dunque, una maggioranza si potrebbe anche “trovare” ma solo nel caso in cui almeno due di queste trovassero un accordo. Da qui in poi cominciano le ipotesi;  due in particolare quelle approfondite in questi giorni. La prima: un asse tra Movimento 5 Stelle e Lega; la seconda, quella accreditata da molti come la più agibile, l’intesa tra pentastellati e Partito Democratico.

Per quello che si può capire, Luigi Di Maio aspetta che termini la lotta intestina all’interno delle fila Dem prima di sbilanciarsi o meno con inviti e proposte. Esemplificative della confusione che regna all’interno del Partito Democratico le ultime dichiarazioni di Andrea Orlando che prima ha invitato a “non demonizzare il Movimento” per poi aggiungere che “il 90% del gruppo dirigente del Pd è contrario a un’alleanza”.

Elezioni politiche 2018: nuovo voto a giugno, Pd in caduta libera

Detto ciò, si affaccia sull’attuale stallo istituzionale lo spettro del ritorno alle urne. Magari anche a giugno. In tempi di Rosatellum, però, le elezioni anticipate potrebbero servire davvero a poco. Così viene da pensare guardando al primo sondaggio post 4 marzo realizzato da Affari Italiani. Infatti, se venissero chiamati di nuovo a votare, gli italiani consegnerebbero, al netto di piccole variazioni, la stessa situazione emersa con l’ultimo voto. La coalizione di centrodestra resterebbe intorno al 36% anche se ancor più a guida Lega – il partito di Salvini crescerebbe fino a raggiungere quota 20%. Maggiori consensi anche per il Movimento che salirebbe al 34%. Pd e Forza Italia scenderebbero di circa due punti (16% e 12%).

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: