•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 marzo, 2018

articolo scritto da:

Risultati elezioni italiane: seggi Parlamento e collegi definitivi tra 6 giorni

Risultati elezioni italiane seggi Parlamento e collegi definitivi tra 6 giorni

Risultati elezioni italiane: seggi Parlamento e collegi definitivi tra 6 giorni

La lentezza delle operazioni di voto e dello spoglio è un argomento di cui si discute spesso a seggi aperti. Ma che viene prontamente accantonato a risultati acquisiti. Salvo spuntare, puntuale, alla successiva tornata elettorale.

Risultati elezioni, tagliando anti frode

In occasione delle elezioni politiche del 2018 ha influito certamente nel rallentamento delle operazioni di voto l’introduzione del tagliando anti frode. La novità è stata apportata per impedire contraffazioni e imbrogli di ogni tipo. Agli elettori è stato chiesto di non inserire la scheda nell’urna. Gli elettori hanno dovuto consegnarla direttamente al presidente del seggio. Presidente che aveva il compito di verificare la corrispondenza tra il codice alfanumerico della scheda elettorale che l’elettore riconsegnava e quella annotata sul registro dallo scrutatore.

Risultati elezioni a circa 10 giorni dal voto

Se il tagliando anti frode può aver causato una lentezza nelle operazioni di voto a determinare il ritardo nell’assegnazione di alcuni seggi sui 630 totali della Camera ci sono altri motivi. I problemi si registrano nel Lazio dove per 27 sezioni elettorali per la Camera e 20 per il Senato, a causa di contestazioni, le schede sono state portate all’Ufficio elettorale circoscrizionale presso la Corte d’Appello. La Corte d’Appello riuscirà a sua volta a pronunciarsi tra qualche giorno. E solo dopo i risultati saranno ufficiali.

Risultati elezioni, i seggi mancanti

Mancano all’appello una decina di seggi. Il Viminale parla dunque di scrutinio non definitivo proprio perché mancano alcuni verbali che sono stati trasmessi, come previsto dalla legge, alla Corte d’Appello. Stesso discorso al Senato. Dove però almeno in via ufficiosa è stato possibile assegnare i 315 seggi. Infatti al Senato, al contrario della Camera dove il conteggio avviene su base nazionale, il conteggio dei resti sul proporzionale avviene su base regionale.

Risultati elezioni estero

Dal sito del Ministero dell’Interno si apprende che anche per la circoscrizione estero i dati diffusi vanno considerati come provvisori. Alcuni verbali risultano essere stati inviati direttamente all’ufficio centrale per la circoscrizione estero presso la Corte di Appello che ‘provvederà alla proclamazione degli eletti’.

Risultati elezioni, speranza ultima a morire

Ci potrebbero essere in linea teorica ancora dei cambiamenti. Proprio perché di parla di resti è possibile che alcuni primi dei non eletti vedano cambiare la propria posizione riuscendo a conquistare il seggio. Ricordiamo che il Rosatellum ha previsto la possibilità di candidature multiple nei collegi proporzionali. Per cui le verifiche pur variando di poco l’esito dello spoglio complessivo potrebbero condizionare le percentuali delle liste e variare il collegio di elezione di alcuni a dispetto di altri candidati.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: