• 17
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 12 aprile, 2018

articolo scritto da:

Governo 2018: accordo Salvini-Di Maio, i punti dell’intesa

Governo 2018 accordo Salvini-Di Maio, i punti dell'intesa

Governo 2018: accordo Salvini-Di Maio, i punti dell’intesa

Governo 2018, il secondo giro di consultazioni avvicinerà la formazione di un esecutivo? Staremo a vedere. Intanto si muove sull’asse ideale verso un nuovo governo il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. Insiste sulla necessità di un accordo alla tedesca che vincoli la forza politica con cui dar vita all’intesa ai punti da realizzare. Si propone alla Lega come all’intero PD. I 5 Stelle vorrebbero far nascere il governo del cambiamento. Ma pongono alcune condizioni inderogabili: per esempio il fatto che il premier sia Di Maio. Nel caso dell’eventuale accordo col centrodestra persiste il veto su Berlusconi e quindi Forza Italia.

Governo 2018, nasce comitato scientifico M5S

Il punto di ripartenza per Di Maio è la creazione di un ‘Comitato scientifico per l’analisi dei programmi’ coordinato dal prof. Giacinto Della Cananea. Ne fanno parte ‘tecnici autorevoli selezionati da lui in grado di svolgere una comparazione politica’ tra i programmi politici di 5 Stelle, PD e Lega ‘al fine di preparare le basi per la stesura dell’eventuale contratto di Governo’. Si tratta specifica il leader pentastellato di un ‘programma di 20 punti per la qualità della vita degli italiani che non può essere definito né di destra né di sinistra, ma di straordinario buonsenso’.

Governo 2018, Di Maio parla di ‘passi in avanti’

Di Maio sembra tutto sommato ottimista. Infatti sulla situazione politica in evoluzione si esprime cosi: ‘Ci sono dei passi in avanti che voglio esporre al Presidente della Repubblica’. E aggiunge ‘illustrerò anche i tempi rispetto alle scadenze delle altre forze politiche’. Nella nota con cui annuncia la creazione del comitato scientifico spiega’ noi siamo pronti, ma sia nella coalizione di centrodestra che nel Partito Democratico ci sono delle evoluzioni in corso che richiedono tempo’. Come a voler annunciare una sorta di risoluzione non prossima ma in fase di avvicinamento.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Governo 2018, Salvini ‘So di non avere maggioranza

Dal canto suo il leader e segretario della Lega Matteo Salvini esclude la possibilità che Mattarella possa conferirgli l’incarico. Né a lui, né ad altri. ‘Non penso che il Presidente della Repubblica conferirà incarichi a caso a qualcuno che non ha una maggioranza ed oggi noi non l’abbiamo’. Salvini conclude ‘pur rispettando l’autonomia del Presidente lo escludo. Ho perfettamente consapevolezza del fatto che non ho la maggioranza alla Camera ed al Senato. Fra 10 o 15 giorni magari sarà diverso, oggi però non chiederei un incarico per non concludere nulla’.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: