• 33
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 30 aprile, 2018

articolo scritto da:

Massimiliano Fedriga: chi è il nuovo Presidente del Friuli Venezia Giulia

Massimiliano Fedriga: chi è il nuovo presidente della regione Friuli

Massimiliano Fedriga: chi è il nuovo Presidente del Friuli Venezia Giulia.

Quella di Massimiliano Fedriga in Friuli Venezia Giulia sta assumendo i connotati di una vittoria importante, soprattutto stando alla percentuale di consensi ricevuta. E alla distanza che lo separa dai suoi diretti rivali, con Bolzonello dietro e quasi doppiato e con Fraleoni Morgera che invece incassa una brutta sconfitta. Gli ultimi sondaggi politici elettorali che davano Fedriga come favoritissimo hanno avuto ragione e il riscontro definitivo è stato quello delle urne. Ma chi è Massimiliano Fedriga? Dove e cosa ha studiato? E qual è la sua carriera politica?

Elezioni Friuli 2018: segui la diretta live.

Massimiliano Fedriga è il nuovo presidente del Friuli: la formazione e la carriera politica

Massimiliano Fedriga nasce a Verona il 2 luglio del 1980. Consegue il diploma di maturità frequentando il liceo scientifico Galilei, quindi va all’Università, dove si laurea in Scienze delle Comunicazione. Dopo un Master in Gestione e analisi della comunicazione, comincia a occuparsi di consulenze su marketing e comunicazione.

La sua carriera politica ha visto sempre un solo colore, dal 1995. Infatti è questo l’anno in cui Fedriga si iscrive alla Lega Nord, per poi diventarne membro del Consiglio Nazionale in Friuli Venezia Giulia; e quindi del Consiglio Federale a Milano.

Nel territorio friulano, Fedriga è sempre stato molto attivo politicamente. Dopo essere stato eletto segretario provinciale, contribuisce attivamente alle politiche leghiste entrando a far parte di alcune commissioni della Camera, dove si occupa soprattutto di lavoro, previdenza e politiche sociali. Alle amministrative 2011, la Lega Nord lo candida nel ruolo di sindaco di Trieste, e Fedriga va oltre il 6% delle preferenze.

Il suo lavoro viene premiato nel 2014 quando prima viene eletto capogruppo del partito alla Camera, per poi diventare segretario nazionale della Lega Nord in Friuli Venezia Giulia. Eletto deputato alle politiche 2018, si candida alla presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia verso fine marzo. Poco più di 1 mese dopo trionfa con una vittoria schiacciante.

Massimiliano Fedriga: la sua politica

Massimiliano Fedriga era il più giovane dei candidati in lizza per la presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia. Ma nonostante i suoi 38 anni, ha un curriculum politico di tutto rispetto, oltre che un’appartenenza alla Lega di lunga data. La sua figura ha assunto un ruolo di primo piano quando nell’ottobre del 2015 venne sospeso dall’Ufficio di Presidenza della Camera per 15 giorni. Il motivo? Aver disturbato l’approvazione della legge sullo Ius Soli. Per la Regione Friuli Venezia Giulia, Fedriga ha in mente un piano già ampiamente condiviso con il suo elettorato.

Cominciando dall’ostilità verso l’immigrazione senza controlli e dalla volontà di rendere più sicure città e periferie estendendo la presenza delle forze dell’ordine sul territorio. A livello sociale, Fedriga ha comunicato di voler dialogare con le aziende per stimolare l’occupazione; valorizzare gli enti locali e incrementare l’autonomia della Regione; ampliare la rete di servizi sanitari anche attraverso una gestione delle emergenze e delle visite mediche più efficiente. Infine, in tema di “politica estera”, Fedriga ha affermato di voler intensificare i rapporti con Austria e Slovenia.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: