pubblicato: venerdì, 11 maggio, 2018

articolo scritto da:

Governo 2018, ultime notizie: programma M5S-Lega, i 3 punti principali

governo ultime notizie

Governo 2018, ultime notizie: programma M5S-Lega, i 3 punti principali

Tutto procede secondo i piani, ci vorrà solo un po’ più di tempo ma, alla fine, governo giallo-verde sarà. Superato lo scoglio Forza Italia, sembra esserci anche l’accordo sul premier “terzo” (oggi, per esempio, circola con insistenza il nome di Giampiero Massolo); ora, è tempo di parlare di programma per Di Maio e Salvini. Le trattative tra il capo politico pentastellato e il segretario del Carroccio dovrebbero già essere a un livello avanzato; i tre snodi principali sul tavolo sembrano essere: contrasto all’iimmigrazione clandestina; Reddito di cittadinanza/Flat Tax; Legge Fornero.

Almeno così ha fatto intendere ai cronisti di Montecitorio il deputato 5 stelle Alberto Bonafede: “ci sono moltissime convergenze sull’immigrazione oltre che su flat tax e reddito di cittadinanza”. A rimarcare l’ottimismo anche un altro deputato del Movimento Rocco Casalino che ha assicurato: “totale sintonia con la Lega sulla Legge Fornero”; quest’ultima, però, ancora non è chiaro se verrà abolita o solo modificata: finora si è parlato di “superamento”.

Governo 2018, ultime notizie: programma M5S-Lega, i 3 punti principali

Altre questioni su cui sta proseguendo il dialogo sono di certo la riduzione dei costi della politica e la sburocratizzazione della macchina statale. Inoltre, sarà importantetrovare una linea comune sulla legittima difesa. Poi, sentendo Di Maio, l’intesa si allargherebbe fino a un intervento sul conflitto d’interessi; sembrava necessario accantonarlo per incassare il bene placito di Berlusconi, invece, pare che abbia trovato di nuovo spazio nei negoziati; con tutta probabilità, la questione non è stata ritenuta sacrificabile data la sua importanza per l’elettorato pentastellato.

Non è detto che, così come delle nuove norme anti-corruzione,  guadagni anche solo un angolino del programma. D’altra parte, a comunicarlo Davide Casaleggio, il “contratto” sarà giudicato dagli iscritti al Movimento via Piattaforma Rousseau; dunque, meglio che delle misure in tale direzione quantomeno figurino tra i punti in agenda.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: