pubblicato: lunedì, 28 maggio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: addio a Quota 100 e 41, Cottarelli avverso

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 addio con Cottarelli

Pensioni ultime notizie: addio a Quota 100 e 41, Cottarelli avverso.

In merito alle pensioni ultime notizie non possono non riferire di quanto sta accadendo in politica. Con il tramonto dell’esecutivo giallo-verde, il contratto di Governo diventa un semplice documento di studio. E con Carlo Cottarelli premier si direbbe addio a diverse soluzioni proposte da Lega e Movimento 5 Stelle. Come l’introduzione di Quota 100 e Quota 41 al posto della riforma Fornero. Cottarelli non lo ha mai negato. Affermando che abolire la Legge del 2011 sarebbe possibile, ma molto costoso; arrivando a 20 punti percentuali di Prodotto interno lordo, cosa che per un Paese con un debito già altissimo “non è una cosa da niente”.

Pensioni ultime notizie: il pensiero di Cottarelli

La possibilità di effettuare una controriforma sulle pensioni è stata duramente contestata in merito alle cifre e alle coperture necessarie. Con l’abolizione della Fornero i 350 miliardi di euro di risparmi cumulati fino al 2060 e quantificati dalla Ragioneria dello Stato si perderebbero totalmente. Nel decennio 2010-2030 si andrebbe a perdere 1 punto di Pil annuo, per arrivare quasi a 1,5 nel 2020.

Quota 100 e Quota 41, integrate nel progetto di controriforma volto a superare la Fornero, rientrerebbero così tra i maggiori problemi relativi alla spesa pubblica. Una questione già messa in discussione dal presidente dell’Inps Tito Boeri; che recentemente ha affermato come i 5 miliardi preventivati da M5S e Lega per introdurre Quota 100 al posto della Fornero fossero stime al di sotto delle cifre effettive. Il problema resta sempre quello: le coperture, che non ci sono. E il debito pubblico. “Se avessimo meno debito pubblico saremmo meno schiavi dei mercati”, ha detto Cottarelli.

Quest’ultimo, qualche settimana fa, aveva anche dichiarato che lo spread non sarebbe stato agitato come nel 2011 e che l’incertezza politica non avrebbe influito i mercati. Nei fatti è bastato citare un solo nome al ministero dell’Economia per creare il panico. Già da questo si evince come risulterà impossibile introdurre Quota 100 e Quota 41 al posto della riforma Fornero. Due misure che Cottarelli stesso ha quantificato nel suo bilancio di spesa, in previsione del programma di governo giallo-verde. Lo fece in qualità di direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici. A breve lo potrebbe fare da premier.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: