articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Poste Italiane: aumentano raccomandate e pacchi, le nuove tariffe

Poste Italiane: nuove tariffe per raccomandate e pacchi

Poste Italiane: aumentano raccomandate e pacchi, le nuove tariffe.

Poste Italiane ha annunciato ufficialmente che a partire dal 3 luglio cambieranno le condizioni economiche di alcuni servizi universali di corrispondenza e pacchi. Le variazioni delle tariffe rientrano nel rispetto dei limiti e delle prescrizioni disposte dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha informato il Gruppo. Il mutamento tariffario comprenderà prevalentemente le spedizioni di pacchi e raccomandate. Le nuove tariffe cambieranno in base alla tipologia di spedizione e al peso dei pacchi.

Poste Italiane: nuove tariffe per Posta 4 Retail e Postamail Internazionale

Andando più nel dettaglio e seguendo l’informativa di Poste Italiane, si afferma che le tariffe della Posta 4 (Retail) subiranno aumenti relativi a tutti gli scaglioni di peso, fatta eccezione per quelle del sesto scaglione del formato Medio Standard (350-1000 grammi) e per quelle del settimo scaglione Extra Formato (1000-2000 grammi).

Per quanto riguarda le tariffe del terzo scaglione Medio Standard (50-100 grammi) e del quinto scaglione Extra Formato (250-350 grammi) subiranno una riduzione. La tariffa per gli invii fino a 20 grammi aumenterà, passando dagli attuali 0,95 euro a 1,10 euro.

Relativamente alla Postamail Internazionale, il rialzo tariffario comprenderà tutti gli scaglioni di peso, oltre che tutte le zone tariffarie di destinazione e i canali di accettazioni fisici e virtuali. Per gli invii fino a 20 grammi per la Zona 1 si passerà dagli attuali 1 euro a 1,15 euro.

Poste Italiane: cambiano le tariffe per la Posta Raccomandata

Variazioni anche per le tariffe della Posta Raccomandata (Retail). Gli aumenti riguarderanno tutti gli scaglioni di peso. Per quanto riguarda gli invii fino a 20 grammi si passerà da 5 a 5,40 euro. “Analogamente saranno incrementate anche le tariffe delle comunicazioni connesse alle notifiche degli Atti Giudiziari”.

Per quanto riguarda la Posta Raccomandata Internazionale gli aumenti per gli invii fino a 20 grammi per la Zona 1 corrisponderanno a 0,50 euro in più, passando così dagli attuali 6,60 euro a 7,10 euro. Incremento di 20 centesimi per gli invii fino a 20 grammi per la Posta Raccomandata Pro (da 3,40 a 3,60 euro). Poste informa che questo incremento verrà applicato, per la componente di recapito, alle tariffe di Posta Raccomandata Online nazionale.

Prestiti BancoPosta a Giugno 2018, importo e tasso.

Poste Italiane: nuove tariffe per Posta Assicurata e Pacco Ordinario

Cambiamenti al rialzo anche per la Posta Assicurata, con aumenti previsti per tutti gli scaglioni di peso e tutti i valori assicurati previsti. “In particolare, la tariffa per gli invii di valore fino a 50 euro e di peso fino a 20 grammi varierà da 5,80 euro a 6,20 euro”.

Aumento di 50 centesimi per la Posta Assicurata Internazionale, relativamente agli invii di valore fino a 50 euro e di peso fino a 20 grammi per la Zona 1 (da 7,80 euro a 8,30 euro).

Muta anche la struttura degli scaglioni di peso del Pacco Ordinario Nazionale. Finora erano previsti 2 scaglioni (0-10 kg, 10-20 kg). Da luglio diventeranno 3 (0-5 kg, 5-10 kg e 10-20 kg). Le tariffe relative saranno rispettivamente di 9, 11 e 15 euro.

Poste Italiane: tariffe Avviso di Ricevimenti e conclusioni

Concludendo, la tariffa del servizio accessorio Avviso di Ricevimento (singolo) nazionale varierà da 0,95 euro a 1,10 euro. La tariffa dell’Avviso di Ricevimento per l’Estero varierà da 1 a 1,15 euro.

Infine, Poste Italiane informa che relativamente ai Servizi Integrati Notifiche, “i corrispettivi dovuti per le attività di postalizzazione e notifica verranno adeguati secondo quanto indicato per le comunicazioni connesse alle notifiche”.

Tutte le informazioni sul nuovo tariffario saranno disponibili a partire dal 30 maggio 2018 presso gli uffici postali e negli altri centri di accettazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: giovedì, 31 Maggio 2018