• 43
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 8 giugno, 2018

articolo scritto da:

NoiPa cedolino giugno: accredito stipendio in anticipo, ecco perché

NoiPa cedolino giugno: accredito stipendio in anticipo

NoiPa cedolino giugno: accredito stipendio in anticipo, ecco perché.

Chi aspetta il cedolino di giugno e l’accredito dello stipendio da parte di NoiPa, questo mese dovrà attendere un giorno in meno. Infatti, come da normativa, l’esigibilità dello stipendio avviene solitamente il 23 di ogni mese per il comparto scuola; il giorno 27 invece per il comparto sanitario. Ma visto che a giugno 2018 il giorno 23 cade di sabato, allora l’esigibilità sarà anticipata al precedente venerdì. L’emissione ordinaria interesserà il personale della scuola con contratto a tempo indeterminato e con supplenza al 30 giugno o 31 agosto.

NoiPa cedolino giugno: accredito stipendio anticipato

NoiPa informa infatti che l’esigibilità degli stipendi relativi all’emissione ordinaria cade il giorno 23 di ogni mese. Mentre per quanto riguarda il comparto Sanità, l’esigibilità cade il 27 di ogni mese. Poi, la parte a cui ci riferiamo. “Se il giorno di esigibilità coincide con il sabato o la domenica, l’esigibilità viene anticipata al venerdì; se coincide con un giorno festivo infrasettimanale, l’esigibilità viene anticipata al giorno precedente”.

Visto che a giugno 2018 il 23 è un sabato, l’esigibilità e quindi l’accredito dello stipendio sarà effettuato nella giornata di venerdì 22 giugno. Come viene spesso ripetuto da NoiPa, il caricamento delle spettanza potrebbe verificarsi nell’arco dell’intera giornata; tutto dipenderà dalle modalità utilizzate dagli specifici istituti bancari.

NoiPa: ultime comunicazioni ufficiali

Ancora nessuna novità da NoiPa per quanto riguarda il pagamento degli arretrati per il personale supplente breve e saltuario. Le ultime comunicazioni ufficiali pubblicate da NoiPa sulla pagina Facebook, risultano essere due avvisi particolari. Il primo mette in guardia i suoi assistiti dalle fake news e dal loro diffondersi.

“Ultimamente sta prendendo sempre più piede sul web una pratica poco sana. Far circolare fake news e teorie complottiste. Per questo, prima di creare su questa pagina inutili allarmismi, vi chiediamo cortesemente di verificare sempre le fonti dei contenuti dei vostri commenti. Per quanto ci riguarda, vi invitiamo a fare sempre riferimento alle sole informazioni pubblicate nel portale e nella pagina social di NoiPa”.

Nella giornata di oggi, venerdì 8 giugno 2018, NoiPa ha pubblicato un’informativa sulla consultazione dei cedolini. “Il cedolino dello stipendio resta online per 15 mesi a partire dalla data della sua pubblicazione; mentre la Certificazione Unica (CU) per 5 anni”. Il consiglio è quello di scaricare periodicamente una copia dei documenti dal portale, per poi salvare regolarmente i file sul proprio PC o su supporto USB. Nel caso non si sia più un dipendente di NoiPa, “l’utenza sul portale rimane attiva fino a quando ci saranno documenti online da consultare”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: