articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Governo ultime notizie: Macron non voleva Salvini col M5S. Il retroscena

governo ultime notizie

Governo ultime notizie: Macron non voleva Salvini col M5S. Il retroscena

Domani, il Presidente francese Emmanuel Macron sarà a Roma per incontrare Papa Francesco; proprio in queste ore, Dagospia ha raccontato un retroscena che vede protagonisti entrambi. Nelle prime fasi della trattativa per la formazione dell’attuale governo italiano, l’Eliseo e il Vaticano cercarono di favorire l’alleanza tra il Movimento 5 Stelle e il Pd. L’obiettivo, è chiaro, quello di impedire l’avvicinamento dei pentastellati con la Lega di Salvini, temuta per le sue posizioni euroscettiche.

La sortita non ebbe successo (soprattutto, a causa del divieto di Renzi) e, alla fine, il governo giallo-verde riuscì a vedere la luce. Tuttavia, l’ipotesi di un’alleanza tra 5 Stelle e Dem sembra tornare a farsi spazio secondo diverse indiscrezioni. I vertici del Movimento, in pratica, starebbero pensando a un “piano B” nel caso in cui il leader del Carroccio diventi troppo “ingombrante”.

Governo ultime notizie: Macron non voleva Salvini col M5S. Il retroscena

Molti pentastellati cominciano ad avere l’impressione che Salvini voglia tornare al voto; in ogni caso, l’«aggressività» mostrata finora dal capo del Carroccio fa pensare che non abbia rinunciato a Palazzo Chigi; quindi, potrebbe anche non volere andare alle urne ma comunque pensa a fare fuori i 5 stelle; magari a rubargli una “quota” di parlamentari e andare a governare con gli alleati di centrodestra (che di certo preferirebbero non tornare al voto) se l’intesa con Di Maio arrivasse a un punto di rottura.

D’altronde, lo stesso leader pentastellato, avrebbe confidato di recente ai suoi: “di questo passo non reggiamo”; evidente il riferimento all’atteggiamento e ai toni di Salvini. Per questo motivo, via Roberto Fico, si starebbero riallacciando i rapporti con i vertici del Pd; rapporti che per qualcuno non si sarebbero mai del tutto interrotti. Gli interlocutori principali Rosato e Delrio, entrambi contrari all’apparentamento con i 5 stelle; anche Renzi continua a opporre un muro: “devono passare sul mio cadavere” avrebbe ribadito di recente. Ad “orecchiare”, però, ci sarebbe Martina che attende un’occasione per rafforzarsi all’interno del partito.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 25 Giugno 2018