pubblicato: domenica, 15 luglio, 2018

articolo scritto da:

Niccolò Bettarini in fase di guarigione. Aggredito per essere “figlio di Stefano”

Niccolò Bettarini botte e coltellate la dinamica agghiacciante Parla il giovane

Niccolò Bettarini in fase di guarigione. Aggredito per essere “figlio di Stefano”

“Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto, ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani”. Niccolò Bettarini in una Instagram Story ripresa con una foto in cui appare senza paura, mostrando la sua voglia di lottare e riprendersi dall’aggressione subita la notte del 1° luglio da un gruppo di ragazzi che lo hanno ferito con diverse coltellate. Poi la corsa in ospedale e un intervento alla mano riuscito alla perfezione. Sembra quasi essersi ripreso, mentre la convalescenza procede senza intoppi. Intanto la Procura di Milano è pronta a chiedere, nelle prossime settimane, il processo con rito immediato per i quattro fermati, accusati di tentato omicidio, per l’aggressione a calci, pugni e coltellate ai danni del figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini.

Cronaca ultime notizie: Stefano Cucchi, parla l’ex moglie di un agente

La dinamica dell’assalto a Niccolò Bettarini

Da quanto si è saputo, è stato accertato che il coltello, usato dal 29enne che era stato anche sottoposto a sorveglianza speciale, sarebbe passato di mano in mano dopo il blitz contro Bettarini prima di essere nascosto e non ancora ritrovato.
Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e Simona Ventura, solo grazie “all’intervento di alcuni amici e di uno in particolare” è riuscito a salvarsi dalla “brutale aggressione”, mentre gli assalitori hanno “cercato di ucciderlo”. Lo scrive il gip di Milano, Stefania Pepe nell’ordinanza di custodia in carcere per gli accusati.

Niccolò Bettarini aggredito per essere “figlio di Stefano Bettarini”

Il gip Stefania Pepe ha riconosciuto l’aggravante contestata dal pm dell’aver “agito per motivi abietti (in quanto discriminatori) e futili, quali essere “il figlio di Bettarini”. Il 19enne ha raccontato che uno di quelli che stavano litigando con l’amico fuori dalla discoteca ‘Old Fashion’ gli ha detto in prima battuta “stiamo risolvendo una cosa vecchia” e poi un altro è venuto verso di lui, ripetendogli per “quattro volte la frase ‘hai gli orecchini uguali ai miei'” e dandogli dei “buffetti” sulla faccia per provocarlo.
Ma ora Niccolò è in via di guarigione e lasciandosi alle spalle l’avvenimento guarda in avanti e lo comunica con forza tramite Istagram.

SEGUI IL TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: