•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 13 luglio, 2018

articolo scritto da:

Tour de France 2018: sesta tappa, Daniel Martin ha vinto. Bene Nibali

Tour de France 2018

Tour de France 2018: sesta tappa, Daniel Martin ha vinto. Bene Nibali.

La sesta tappa del Tour de France inizia a prendere un’altra piega. Si vedono finalmente le salite che hanno messo in difficoltà diversi ciclisti portando la competizione ad accendersi. Il percorso affrontato è di 181 Km e va da Brest a Mûr de Bretagne Guerlédan. Il vincitore di questa gara è l’irlandese Daniel Martin che ha dominato durante tutto il percorso, bravo a non crollare Vincenzo Nibali.

Tour de France 2018: vince Daniel Martin, crollano alcuni protagonisti

L’inizio gara è sempre il solito. Dopo la partenza pronti a staccarsi dal plotone sono Laurent Pichon, Damien Gaudin e Fabien Grellier, Anthony Turgis e Dion Smith. Il vantaggio, durante la prima parte di gara, rimane ma non dilaga, arrivando addirittura a 7 minuti. A 100 Km dal traguardo però arriva la svolta, cambia il ritmo la Quick-Step Floors che sfrutta un tratto di vento laterale per distruggere il plotone e prendere un grande distacco. Restano davanti circa 40-50, dietro costretti ad inseguire, tra gli altri, Nairo Quintana, Vincenzo Nibali, Illnur Zakarin e lo stesso Daniel Martin. Dopo questo “colpo di scena“, la situazione si ristabilisce fino al traguardo. Il gruppo aumenta il ritmo in vista del primo passaggio sul Mur de Bretagne: Grellier prova con tutte le sue forze a rimanere in testa fino allo scollinamento, ma situazione di plotone compatto sulla linea del traguardo. Il primo a provarci al contrattacco è Jack Bauer, che guadagna circa 30 secondi sugli altri. Molto sfortunato invece Tom Dumoulin che a 5 Km dall’atteso traguardo fora ed è costretto a fermarsi con il gruppo ormai lanciato verso la fine, perdendo anche posizioni.

Ti potrebbe interessare anche: Torneo di Wimbledon 2018: l’epica lotta fra Rafa Nadal e Del Potro

Tour de France 2018: la caduta dei grandi

La sesta tappa si è conclusa con la vittoria di Daniel Martin che ha dominato in lungo e in largo, non subendo nemmeno la rimonta del plotone. A muoversi, probabilmente troppo tardi, è stato Pierre Latour che si è dovuto accontentare della seconda posizione. Completa il podio il grande favorito di giornata Alejandro Valverde, a 3 secondi dall’irlandese, che è andato a regolare il gruppo che vede al quarto posto Julian Alaphilippe e al quinto Rafal Majka. Tra i migliori anche un buon Vincenzo Nibali. Perdono secondi importanti invece Chris Froome a 8 secondi dalla vetta, Romain Bardet a 30” e Tom Dumoulin a quasi un minuto.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: