pubblicato: venerdì, 20 Lug, 2018

articolo scritto da:

Vincenzo Nibali: caduta al Tour de France 2018, la dinamica esatta

Vincenzo Nibali: caduta al Tour de France 2018, la dinamica esatta.

Il Tour de France 2018 si è concluso nel peggiore dei modi per Vincenzo Nibali. Ovvero con una caduta che lo ha costretto ad abbandonare le speranze, e il desiderio, di vittoria. C’è molto rammarico per gli amanti del ciclismo. E per lo stesso siciliano sfortunato quanto arrabbiato per ciò che è successo. La caduta ha causato la frattura della vertebra che lo ha costretto a salutare il Tour con 9 tappe d’anticipo. Ma non gli ha impedito di concludere la dodicesima gara nonostante il dolore. A causare questo dovrebbe essere stato un tifoso che, esponendosi troppo, dovrebbe aver ostacolato e toccato (con la borsa della fotocamera) la bicicletta dello Squalo che ha poi perso l’equilibrio.

Vincenzo Nibali: la dinamica esatta sulla caduta

La caduta di Vincenzo Nibali ha lasciato molte perplessità all’inizio, non sapendo esattamente chi ne fosse il responsabile. La prima ipotesi era ricaduta sulle moto della polizia francese che avrebbero potuto ostacolare il ciclista italiano, uno dei migliori degli ultimi tempi. Ma, grazie a diversi video pubblicati in rete, si è arrivati alla conclusione esatta. La tracolla di un tifoso ha causato la caduta. Con conseguente frattura della vertebra e stop di almeno 15 giorni, dello Squalo che lascia un Tour de France che si stava prendendo con la forza.

L’episodio è avvenuto a 4 Km dalla vetta dell’ Alpe d’Huez, nell’ultimo tratto della salita non transennato. Il ciclista siciliano stava raggiungendo Chris Froome ma la situazione era degenerata per colpa dei tifosi con fumogeni e strada ridotta a pochi metri. Le foto, viste più volte, dimostrano come è appunto la tracolla di un tifoso, esposto troppo per fare una foto, ad agganciare Nibali e a farlo cadere e sbattere la schiena. Gesto estremamente sportivo quello dei suoi rivali che lo precedevano, che hanno rallentato aspettando che si riprendesse. A nulla però è servito, visto che le cause portano lo Squalo ad abbandonare, a malincuore, le ultime tappe.

Ti potrebbe interessare anche: Tour de France 2018: percorso e altimetria della tappa 15

Vincenzo Nibali: bravo quanto sfortunato

Vincenzo Nibali, amante di questo sport, è costretto, ancora una volta, ad arrendersi davanti ad un problema fisico. Un problema che gli costa non solo una lunga attesa prima del recupero ma anche un’amarezza che non passerà così facilmente. Perché giocarsi l’opportunità di vincere un Tour de France non è cosa da poco, lo Squalo, partito a ribasso, stava recuperando terreno ed era uno dei favoriti per la vittoria finale, sebbene qualche big gli avrebbe dato filo da torcere. Invece il siciliano, ancora una volta, ha dovuto fare i conti con un infortunio, ha dovuto fare i conti con la sfortuna. Bravo quanto sfortunato, Nibali cercherà di tornare a tempo di record. Oggi però, per gli amanti del ciclismo, è un giorno triste perchè lo Squalo dice addio, controvoglia, ad un Tour che avrebbe percorso fino all’ultimo centimetro pur di vincere.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: