pubblicato: martedì, 24 luglio, 2018

articolo scritto da:

Calciomercato 2018: Juventus, il Bonucci-bis può diventare realtà

Calciomercato 2018 Napoli Zaza

Calciomercato 2018: Juventus, il Bonucci-bis può diventare realtà.

In questo calciomercato 2018 sta succedendo di tutto, Leonardo Bonucci può tornare alla Juventus. Se ce l’avessero raccontato fino a qualche mese fa nessuno ci avrebbe creduto. Eppure negli ultimi giorni ciò che sta trapelando dalle sedi dei due club ha del clamoroso: Bonucci potrebbe davvero fare ritorno a Torino. L’indiscrezione lanciata qualche giorno fa dal direttore di Sportitalia Michele Criscitiello sta sorprendentemente trovando immediati riscontri, con Milan e Juventus che si stanno aggiornando giorno per giorno e che sono pronte a mettersi a lavoro per riportare l’attuale capitano rossonero a Vinovo.

Calciomercato 2018: Bonucci-Juve, un altro nome a rendere tutto possibile

Probabilmente vi starete chiedendo dove la Vecchia Signora possa trovare le disponibilità economiche per potersi permettere l’acquisto di Bonucci, vista e considerata la spesa appena sostenuta per portare Cristiano Ronaldo a Torino. In effetti il ritorno del centrale azzurro non sarebbe possibile se non ci fosse di mezzo un altro nome, pronto a fare il percorso inverso. Si parla naturalmente di Gonzalo Higuain, oggetto del desiderio di tutto l’ambiente Milan, a cominciare dai tifosi, oltre che essere in cima alle preferenze di Gattuso per il ruolo di prima punta del suo 4-3-3.

Ti potrebbe interessare anche: Calciomercato 2018 Roma: Malcom rischia di saltare, arriva il Barca

Calciomercato 2018: Scambio Bonucci-Higuain, perché si può fare

A rendere possibile questo clamoroso scambio vi sono le situazioni personali dei due giocatori nei rispettivi club. Come si è già detto più volte nel corso di quest’estate, il Bonny non si sente più parte centrale del progetto Milan e questo, sommato ai risultati deludenti ottenuti dalla squadra e da lui in primis, lo stanno portando a riflettere su una decisione che avrebbe dell’incredibile e che nessuno si sarebbe aspettato a solo un anno dal suo sbarco a Milanello. Per quanto riguarda invece “el Pipita” il problema riguarda il suo rapporto con Massimiliano Allegri, con il quale evidentemente l’amore non è mai sbocciato. Spesso nel corso della passata stagione si è parlato di qualche scricchiolio fra i due dovuto a qualche panchina di troppo non presa esattamente con filosofia dal bomber argentino. Come se non bastasse l’arrivo di Cristiano Ronaldo toglierà inevitabilmente ulteriore protagonismo all’ex attaccante di Napoli e Real Madrid, non più punto fermo nello scacchiere tattico del tecnico livornese.

Se a queste due situazioni si sommano le esigenze tecniche dei due club, l’idea di uno scambio non sembra più una semplice fantasia da fantamercato. Bonucci, oltre che avere il vantaggio di conoscere alla perfezione l’ambiente bianconero, rappresenterebbe alla perfezione l’identikit di leader difensivo da affiancare a Chiellini di cui la Juve ha bisogno. Higuain come già detto, è il sogno di gran parte del popolo rossonero a cui manca da tempo un bomber dal blasone del Pipita e sarebbe inoltre un gran biglietto di presentazione per la nuova proprietà. Bonucci alla Juve e Higuain al Milan, chi ci guadagna veramente? Forse un po’ tutti.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: