29/08/2018

Pedaggio autostradale gratis: dove non si paga in Italia. I tratti

autore: Guglielmo Sano
pedaggio autostradale gratis

Pedaggio autostradale gratis: dove non si paga in Italia. I tratti

Dove non si paga il pedaggio in Italia e tratti


Dalle ore 11 di ieri non si paga più il pedaggio dell’autostrada nell’area di Genova. A comunicarlo Autostrade per l’Italia. Nello specifico, i tratti in cui non si dovrà più pagare il pedaggio sono: Genova Ovest – Bolzaneto; Prà – Aeroporto; Prà – Pegli; Pegli – Aeroporto. Inoltre, la società fa sapere che chi ha pagato il pedaggio a partire dal 14 agosto potrà ottenere un rimborso presso il Punto Blu di Genova Ovest o quello di Genova Sampierdarena; in alternativa potrà richiederlo scrivendo all’indirizzo mail [email protected] Invece, ai possessori di Telepass, sempre a partire dal 14 agosto, i transiti nelle aree di cui sopra non verranno fatturati (senza bisogna di fare nulla).

Pedaggio autostradale gratis: dove non si paga in Italia. I tratti

Il pedaggio è una tassa da pagare al gestore per l’uso di un tratto più o meno lungo di autostrada. Le autostrade italiane si estendono per circa 5.800 chilometri; il 50% di questi è gestite da Autostrade per l’Italia, gestiscono la restante metà una ventina di società diverse. Il prezzo del pedaggio non è uguale in tutte le autostrade. Si paga di più rispetto al resto d’Italia per transitare sulle autostrade del Nord-Ovest (Lombardia, Piemonte, Liguria), per esempio.

Infatti, per una tratta di 50 chilometri si arrivano a spendere fino 5 euro; poi percorrere tutta la A5 che da Torino si dirige verso la Francia (163 chilometri) costa poco meno di 30 euro. D’altra parte, ci sono casi in cui si paga solo un euro per percorrere più di 20 chilometri (Palermo – Messina e Messina – Rosolini). In generale, l’autostrada più economica è la Salerno – Reggio Calabria: è del tutto gratuita, 440 chilometri senza pedaggio, visto che per molte parti è incompleta, quindi, non risponde alle caratteristiche di un tratto autostradale.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →