21/08/2018

Vincino è morto dopo una malattia. La causa della morte

autore: Giuseppe Spadaro
Vincino è morto dopo una malattia La causa della morte

Vincino è morto dopo una malattia. La causa della morte

Morto all’età di 72 anni Vincenzo Gallo in arte Vincino: disegnatore e importante vignettista italiano. Nato a Palermo nel 1946 la sua è stata una lunghissima carriera. Iniziata a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 e conclusa con una collaborazione con Il Foglio all’epoca del suo approdo diretto Giuliano Ferrara. Proprio il giornale ora diretto dal giornalista da Claudio Cerasa spiega che Vincino era da tempo affetto da una malattia. Solo pochi giorni fa, all’età di 76 anni, è morta Aretha Franklin.

Vincino, la carriera part I

Tra le prime collaborazioni c’è stata quella con il quotidiano L’Ora di Palermo. L’artista ha militato in Lotta Continua. Infatti nel 1972 viene chiamato a Roma dal giornale di Lotta Continua, dove resta fino al 1978. Moltissime le redazioni presso cui ha lavorato e numerosissime sono state le sue collaborazioni. Comprese quelle con gli altri importantissimi vignettisti italiani. Vincino ha diretto l’inserto satirico dello stesso giornale di Lotta Continua L’avventurista.

Vincino, la carriera part II

Un’altra sua creatura editoriale è la rivista Il Male di cui è stato direttore sino al 1982. A seguire sarà la volta di Ottovolante; Telelora ed Il Clandestino, supplemento de l’Espresso. Non è tutto. V

incino ha collaborato anche con Tango, supplemento de l’Unità, e con Linus. Nel 1987 è direttore di Zut. Sempre nel 1987 inizia una lunga collaborazione con il Corriere della Sera. Nell’anno 1988 avvia la collaborazione in concomitanza con l’uscita del memorabile Cuore. Ha avuto proficui rapporti professionali con Vauro, Riccardo Mannelli e Saviane. Nella parte finale della sua carriera ha lavorato anche col settimanale Vanity Fair e Radio Radicale. Ma soprattutto, come detto, con il quotidiano Il Foglio.

Vincino, il saluto di Vauro

Tra i saluti più citati c’è proprio la vignetta dedicata da Vauro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →