• 43
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 14 settembre, 2018

articolo scritto da:

Assunzioni Pubblica amministrazione 2018 19: posti e concorsi, parla il Ministro

Assunzioni Pubblica amministrazione 2019 concorsi per 450 mila, i posti

Assunzioni Pubblica amministrazione 2018 19: posti e concorsi, parla il Ministro

Concorsi Pubblica Amministrazione 2019, parla la Bongiorno


Già qualche settimana fa il Ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno aveva annunciato lo sblocco del turn over dei dipendenti pubblici in un’intervista al Corriere della Sera. E lo ha ribadito ieri ai microfoni di RaiNews24.

Un disegno di legge detto ‘Concretezza’, nuove misure con l’imminente Legge di bilancio e infine un ulteriore provvedimento con deleghe ad hoc per intervenire su concorsi, selezione e dirigenza.

“La Pubblica Amministrazione è vista come una zavorra che blocca il paese” racconta Bongiorno. “Io credo che bisogna impegnarci a migliorarla”.

Come fare? Il Ministro ha le idee chiare. A suo avviso è necessario, prima di tutto, ribaltare la linea dei governi precedenti, che hanno puntato sul taglio del personale per efficientare il funzionamento della PA, e dire stop a questi tagli facendo “assunzioni mirate”. In secondo luogo, procede la Bongiorno, “è importante che parta la trasformazione digitale dell’Amministrazione Pubblica”.

Offerte di lavoro: lavori più richiesti da 40 mila euro senza laurea. Quali sono

I due rimedi proposti dal Ministro vanno di pari passo: “Trasformazione digitale implica che ci siano delle persone che permettano di farlo. Il personale, attualmente, ha un’età media di 52 anni. Serve quindi mettere delle risorse giovani che abbiano delle attitudini alla tecnologia”. Ma la trasformazione digitale, precisa il Ministro, “deve essere inclusiva, anche delle persone più anziane che devono essere in grado di utilizzarla”. E ribadisce: “Servono persone giovani”.

Assunzioni Pubblica amministrazione 2018 19: posti e concorsi, parla il Ministro

Nella pubblica amministrazione italiana sono previste 450.000 uscite nel triennio 2019-2021. Il governo Renzi aveva fissato l’obbiettivo di un turn over del 25%, ovvero una nuova assunzione ogni quattro pensionamenti.

“Il mio obiettivo è salire a una percentuale maggiore, fino anche al 100% in tre anni. Cioè cercare di coprire nel triennio i vari posti che restano vuoti”. E continua: “credo che quella cifra del 25% sia il mio obiettivo minimo. Il resto è tutto quello a cui voglio arrivare” afferma Bongiorno.

Assunzioni Pubblica Amministrazione: turn over mirato

Come detto, Bongiorno parla di un turn over “mirato”, basato sui fabbisogni e sulle nuove figure professionali. E cita vari esempi, tra cui quello del settore giustizia, dove i profili ricercati saranno quelli amministrativi e quelli informatici.

“Ci sono esigenze diverse rispetto ad anni fa e finora c’è stato un vero e proprio blocco, è necessario introdurre queste figure che consentano anche alla giustizia di essere più veloce. Saranno assunzioni mirate. In questo momento per esempio nella giustizia non serve assumere autisti” conclude.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: