Prestito senza busta paga: requisiti, importo massimo e come averlo

Pubblicato il 24 Marzo 2019 alle 06:30 Autore: Guglielmo Sano

Banche e finanziarie offrono una vasta gamma di servizi, quindi, non è impossibile ottenere un prestito anche se non si percepisce una busta paga

prestito
Prestito senza busta paga: requisiti, importo massimo e come averlo

Requisiti prestito senza busta paga nel 2018


Secondo i dati diffusi da Finanzamia.com relativi al primo trimestre 2018 torna a crescere il settore dei prestiti personali. D’ altra parte, un dato subito salta agli occhi esaminando il report dell’ Osservatorio: vengono richieste garanzie sempre più stringenti per l’ erogazione di un prestito; insomma, gli istituti sono molto più esigenti rispetto al passato sulle condizioni per la concessione di credito.

Dunque, diminuiscono i prestiti ottenuti da chi non percepisce una busta paga (o una pensione di anzianità). Detto ciò, come si fa a usufruire di un finanziamento in assenza, appunto, di un requisito che ad oggi appare fondamentale?

Prestito: dimostrare il reddito e fornire altre garanzie

Banche e finanziarie offrono comunque una vasta gamma di tipologie di prestiti, quindi, non è impossibile ottenere un finanziamento anche se non si percepisce una busta paga. Tuttavia, sarà pur sempre necessario fornire delle garanzie.

Innanzitutto, bisogna dimostrare di avere un reddito adeguato: un lavoratore autonomo, per esempio, potrebbe presentare il Modello Unico, di solito, gli istituti di credito richiedono le ultime 3 dichiarazioni dei redditi a professionisti e titolari di ditta individuale; in tal modo, si assicurano della stabilità delle entrate del richiedente e, logicamente, della sua potenziale capacità di pagare le rate del finanziamento. Senza busta paga, tuttavia, non bisogna aspettarsi la concessione di grossi prestiti: più facile che la somma erogata si attesti intorno ai 5mila euro.

In generale, per ottenere un prestito è possibile fornire un garante, cioè, una persona – con una condizione economica stabile – che possa pagare le rate del finanziamento se venissero a mancare le possibilità di chi richiede il finanziamento. Inoltre, a garanzia del credito concesso può essere offerto un bene materiale: l’ importante è che il valore dell’ oggetto sia pari o superiore all’ importo richiesto.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →