pubblicato: venerdì, 9 novembre, 2018

articolo scritto da:

Angela Merkel: figli, marito e biografia. La carriera politica

sondaggi elettorali germania, intenzioni di voto a fine giugno - la cancelliera Angela Merkel

Angela Merkel: figli, marito e biografia. La carriera politica

Chi è Angela Merkel e carriera


L’attuale cancelliera tedesca Angela Merkel, dopo gli ultimi disastrosi risultati elettorali (l’ultimo in Assia), ha dichiarato che questo sarà il suo ultimo mandato e che non ricoprirà in futuro altri ruoli in Europa.

Questa dichiarazione rappresenta solo l’ultimo tassello di una carriera politica iniziata molti anni fa.

Per comprendere al meglio la personalità di colei che è stata la prima donna presidente del suo partito dal 2002, è opportuno conoscere le tappe fondamentali della sua vita e carriera politica che l’hanno portata fin a questo punto.

Età e biografia

Angela Dorothea Kasner, questo il suo nome e cognome da nubile, 64 anni fa nasce ad Amburgo (Germania) il 17 luglio del 1954. Il padre Horst Kasner nato il 6 agosto del 1926 a Berlino , è un pastore luterano e la madre Herlind Jentzsch un’insegnante di latino e inglese. Angela Merkel è la primogenita della famiglia, si prendere cura del fratello minore Marcus nato il 7 luglio del 1957 e della sorella Irene nata il 19 agosto del 1964.

Nello stesso anno in cui Angela nasce, il padre Horst diventa pastore della chiesa di Quitzow nel Brandeburgo ragion per cui tutta la famiglia si trasferisce lì. Il padre della piccola Angela viene chiamato “ Kasner il rosso” per i suoi tentativi di stabilire una comunicazione con la RDT (Repubblica Democratica Tedesca).

Da questo si intuisce come Angela Merkel abbia respirato fin da piccola la politica.

Adolescenza, maturità e studi universitari, una studentessa modello

La giovane Angela trascorre la sua adolescenza nella campagna al nord di Berlino. Ben presto entra a far parte del movimento giovanile socialista ‘Libertà gioventù tedesca’, per poi passare poco dopo all’amministrazione del Aghitprop, agitazione e propaganda.

Dopo la maturità, Angela Merkel, studentessa eccezionale, prosegue i suoi studi a Templin e poi all’Università della Lipsia, dove studia fisica per cinque anni. In seguito continua i suoi studi all’istituto per la Chimica fisica dell’Accademia delle scienze a Berlino per ben 12 anni dal 1978 al 1990. Consegue il dottorato con un tesi sulla chimica quantistica.

Durante gli anni universitari Angel Merkel mette subito in mostra le sue doti da leader, si iscrive infatti all’organizzazione giovanile comunista e ottiene incarichi prestigiosi. Tuttavia il vero e proprio attivismo politico arriva solo nel 1989 dopo la fine del regime comunista, quando diventa la portavoce dell’ultimo governo della repubblica democratica tedesca.

L’inizio della sua carriera politica

Angel Merkel dopo la riunificazione del 1990 viene eletta al Bundestag , dopo la fusione del suo partito con la CDU della Germania Ovest, diventa  ministro per le donne e i giovani nel terzo governo di Helmut Kohl. La grande visibilità arriva nel 1994, quando le viene data la carica di ministro dell’ambiente e la sicurezza dei reattori.

Pupilla di Helmut Kohl , la Merkel ottiene il ruolo segretaria generale della CDU dopo la sconfitta di quest’ultimo alle elezioni federali del 1998.

Il sodalizio si rompe quando Kohl viene travolto da uno scandalo economico che porta la Merkel ad allontanarsi dal suo mentore con il quale condivideva la forte volontà di raggiungere il potere.

La grande popolarità

Il 10 aprile del 2000 è l’anno in cui la Merkel viene eletta prima donna presidente del suo partito ottenendo così grande popolarità.

Dalle idee chiare anche sulla politica estera, nel 2002 Angel Merkel si dice a favore della politica americana in Iraq conquistando così il titolo di “ americana in Germania”.

La sua personalità carismatica, la determinazione nel voler vincere e il carattere competitivo porta molti tedeschi a sceglierla come sfidante del cancelliere Gerard Schroder per le elezione del 2002. Sfortunatamente non ottiene l’appoggio del suo partito che gli preferisce Edmund Soiber, che poi perde le elezioni.

La Merkel diventa cancelliera della Germania

A questo punto Angela Merkel diventa il leader dell’opposizione alla camera bassa del Bundestag. Il 30 maggio 2015 Angela diventa la sfidante del cancelliere Schroeder alle elezioni del 2005.

Finita oramai l’era di Schroeder, Angela conquista il potere con il 35,5% contro il 34,2% del suo avversario. Il 18 settembre Angela Merkel viene eletta cancelliera e il suo governo inizia il 22 novembre 2005.

Razionalità e problem solving sono il marchio del suo stile politico.

Desiderosa di continuare i suoi progetti politici si ricandida alle elezioni del 2009, vincendo nuovamente e dando vita così al Merkel II.

Nel frattempo il consenso per la cancelliera non cala e nel 2013 vinte le elezioni di nuovo, e quasi con la maggioranza assoluta , inizia il terzo governo Merkel.

I rapporti conflittuali con l’Unione Europea

Questa donna nel corso degli anni con la sua personalità ha attirato molti consensi ma anche molte critiche, in particolare con il suo dettare legge all’interno dell’Unione Europea con posizioni rigide.

Attraverso una politica di austerità ha imposto ad altri Paesi europei riforme economiche molto dure che, come nel caso delle Grecia, non hanno giovato alle economie dei paesi soffocati dal debito pubblico .

La vita privata della Merkel, il suo primo matrimonio

Angela, completamente concentrata sullo studio, inizia ad avvicinarsi all’amore solo dopo il liceo.

Dei compagni di scuola hanno detto che durante le scuole superiori aveva fatto parte del CDU, sigla non legata alla politica, stava per “ club der Ungekussten”, “ club delle non baciate”

Studentessa partecipe delle attività universitarie, Angela appena 23enne , durante uno scambio universitario a Mosca, conosce Ulrich Merkel, studente universitario anche lui, con il quale si sposa in chiesa nel 1977. Non è però il padre a celebrare il rito ma un amico.

Il matrimonio però dura poco e nel 1982 divorziano (la fede luterana permette il divorzio)

L’incontro galeotto con Joachim Sauer, suo attuale marito

Lasciato il marito e senza figli, Angela intraprende poco dopo la separazione una relazione con Joachim Sauer, conosciuto all’Accademia delle Scienze.

Di questa incontro aveva parlato anche un amico di Merkel, informatore dei servizi segreti interni della DDR, la Stasi, in un rapporto.

Joachim Sauer è sposato con due figli quando conosce Angela: Adrian Sauer nato nel 1976 (fotografo artistico e fondatore della Producer Gallery America) e Daniel Sauer.

Dopo il divorzio di entrambi iniziano 10 anni di convivenza che culmina il 30 dicembre del 1998 in un secondo matrimonio (solo in comune).

Caratteristiche del  rapporto tra Angela  Merkel e il marito

Sauer è attualmente professore di chimica fisica all’Università Humboldt di Berlino.

Di carattere schivo e geloso della privacy, rilascia solo interviste su argomenti scientifici e raramente appare con la moglie in pubblico nonostante il lavoro obblighi la Merkel a stare spesso sotto i riflettori.

Della loro relazione sappiamo solo che nel privato Angela accetta consigli indiretti sulla politica dal marito e che li unisce la passione per l’opera lirica e la natura.

Vacanze irrinunciabili per la coppia sono quelle di Pasqua, che trascorrono tra Positano ed Ischia, e tre settimane in Alto Adige d’estate.

Il curioso caso del cognome non cambiato

Nonostante il divorzio e le nuove nozze, Angela ha voluto mantenere il cognome dell’ex marito.

Mai chiarito il motivo di questa scelta. Alcuni hanno ipotizzato che il cognome da nubile della Merkel (Kasner) ricordi la dorma dialettale ‘Kase’ cioè formaggio, mentre ‘sauer’ significa acido. Questa potrebbe essere la motivazione che ha indotto Angela a non cambiare cognome.

I figli

A chi le chiede perché non ha avuto figli Angela Merkel risponde che semplicemente la sua vita è andata in un’altra direzione ma che i bambini le piacciono. Spesso infatti appare in foto con i nipoti del marito (Adrian Sauer ha due bambini) con i quali si comporta come una nonna premurosa e affettuosa.

Non deve essere certo facile gestire una relazione con una donna quasi sempre in giro tra vertici e congressi. Tuttavia sembra che il rispetto reciproco sia il collante di questo rapporto che oramai dura da 20 anni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: