Pubblicato il 23/12/2018 Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2019 alle 08:23

Uscite Netflix dicembre 2018: Homeland, Roma, Arrival e Assassin’s Creed

autore: Rosario D'Onofrio
netflix palinsesto
Uscite Netflix dicembre 2018: Homeland, Roma, Arrival e Assassin’s Creed

Calendario uscite Netflix dicembre 2018


Netflix questo dicembre mette sotto l’ albero nuove uscite di pellicole originali e non. Un mese ricco di novità per un Natale tutto da scoprire. Vediamo insieme alcuni titoli proposti dal colosso streaming.

Netflix, uscite dicembre 2018: Natale a 5 Stelle

Tra i titoli originali di produzione Netflix spicca un cinepanettone italiano: Natale a 5 Stelle, scritto da Enrico Vanzina, in memoria del fratello scomparso Carlo, e diretto da Marco Risi. La pellicola è una classica commedia festiva all’ italiana, ricca di satira politica e non risparmia gag e colpi di scena.

La storia è incentrata su una delegazione politica italiana in visita ufficiale in Ungheria. In testa, un premier che oltre agli impegni politici intende passare del tempo in compagnia di una giovane dell’ opposizione che tenterà di sedurre. Nel cast Massimo Ghini, Ricky Memphis, Massimo Ciavarro e Martina Stella. Natale a 5 Stelle è il primo film di Natale italiano a uscire sulla piattaforma; vedrà il suo debutto il 7 dicembre, le risate sono assicurate.

Netflix, uscite dicembre 2018: Roma

In uscita su Netflix il 14 dicembre, Roma è una pellicola da non perdere. Vincitore del Leone d’ oro alla 75ª mostra internazionale d’ arte cinematografica di Venezia, il film è scritto e diretto da Alfonso Cuaron ed è stato selezionato per rappresentare il Messico ai premi Oscar 2019. La storia racconta le vicende di Cleo, una domestica che lavora in una piccola famiglia borghese nel quartiere di Roma a Città del Messico.

Sofia, la padrona di casa, è madre di quattro figli e deve fare i conti con un marito assente e una vita difficile in un panorama di grande instabilità economica e politica. Roma è girato in bianco e nero, ambientato nei primi anni settanta e vuole essere un ritratto di vita vera, intima e toccante. Nel cast, Yalitza Aparicio (Cleo), Marina de Tavira (Sofia) e Nancy Garcia Garcia (Adela).

Netflix, uscite dicembre 2018: Arrival

Il 3 dicembre Netflix pubblicherà Arrival, un film uscito al cinema il 19 gennaio 2017, diretto da Denis Villeneuve. Un titolo sensazionale e unico nel suo genere, Arrival rappresenta una pietra miliare nel cinema fantascientifico e racconta le vicende della linguista Louise Banks, selezionata per far parte di una squadra di esperti con l’ obiettivo di comunicare con una specie aliena. Dodici misteriose astronavi extraterresti, soprannominate “ gusci” hanno invaso la Terra e compito della Banks sarà scoprire quali sono motivazioni e intenzioni degli alieni. Nel cast Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker e Michael Stuhlbarg.

Netflix, uscite dicembre 2018: Assassin’ s Creed

Tra i titoli non originali Netflix in uscita questo dicembre c’è Assassin’ s Creed. Il film si basa sull’ omonima saga di videogiochi ed è diretto da Justin Kurzel. Callum Lynch è un criminale condannato a morte; verrà salvato da una dottoressa dell’ Abstergo, celebre multinazionale dietro cui si cela l’ antico Ordine dei Templari. La Abstergo, attraverso Animus, un misterioso e futuristico macchinario, farà rivivere i ricordi ancestrali di Callum che scoprirà essere l’ ultimo discendente di Augilar de Nerha, andaluso vissuto nella spagna del XV secolo e appartenente alla Confraternita degli Assassini. Nel cast Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons

Netflix, uscite dicembre 2018: Homeland

Il pacchetto serie tv di Netflix si arricchirà con Homeland, prodotta da Showtime dal 2011. La fiction tratta delle vicende di Carrie Mathison (Claire Danes), un’ agente della CIA affetta da disturbo bipolare. La prima stagione si sviluppa con la figura di Nicholas Brody (Damian Lewis), sergente dei Marine che viene liberato dopo otto anni di prigionia in Iraq, Una volta tornato in patria sarà proclamato eroe di guerra. Carrie Mathison sarà l’ unica a dubitare dell’ integrità del sergente, scoprendo che quest’ ultimo si è convertito all’ islam ed è al servizio di Al-Qaida. Per prevenire un altro attacco terroristico, Carrie indagherà segretamente sulla vita del nuovo eroe americano.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Rosario D'Onofrio

Assiduo divoratore di film e serie tv, fervido bevitore di libri e letteratura. Scrivo per vivere e vivo per scrivere.
    Tutti gli articoli di Rosario D'Onofrio →