Pubblicato il 23/12/2018

Calciomercato Serie A: Semplici consacra Lazzari. Il Napoli spera

autore: Ettore Bobbio
Emerson Palmieri
Calciomercato Serie A: Semplici consacra Lazzari. Il Napoli spera

Manuel Lazzari, 25enne esterno destro della SPAL, è uno dei giocatori più in forma del campionato italiano. Le ultime prestazioni con gli estensi hanno fatto ricadere su di lui l’interesse di varie squadre di Serie A. Una su tutte il Napoli che, già in passato, aveva tentato l’affondo per accaparrarsene il cartellino.

Le ultime dichiarazioni del tecnico Leonardo Semplici confermano quanto detto finora:

“Lazzari è cresciuto tanto con le prestazioni. Sta confermando anno dopo anno di avere qualità importanti, sono certo che l’anno prossimo sarà pronto per una squadra importante“.

Anche Roma e Lazio starebbero valutando il profilo del giocatore. Soprattutto con la società giallorossa ci sarebbero stati dei contatti recenti, anche se superficiali.

Il costo del cartellino di Lazzari è lievitato e si aggira intorno ai 20 milioni. I partenopei sarebbero pronti a fare un’offerta concreta già per Gennaio, soprattutto in caso di partenza di Hysaj, voluto fortemente dal Chelsea.

Tuttavia, il presidente della SPAL, Simone Colombarini, in un intervento a Radio Crc, avrebbe escluso categoricamente la partenza del giocatore durante la sessione invernale di calciomercato:

Lazzari al Napoli? I nostri pezzi forti non partono mai a Gennaio“.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Milan: possibile scambio Higuain-Morata a Gennaio

Calciomercato Serie A: Manuel Lazzari, dalla serie D all’esordio in Serie A e in Nazionale

Nato a Valdagno, provincia di Vicenza, il 29 Novembre 1993, Lazzari muove i primi passi nel mondo del calcio con i dilettanti del Montecchio Maggiore, squadra con la quale esordisce in Serie D nella stagione 2010-2011.

L’annata successiva si accasa al Delta Porto Tolle, squadra di Rovigo, restando nella medesima categoria.

Dopo 64 presenze e 4 gol tra i dilettanti, nella stagione 2012-2013 esordisce in Lega Pro con la maglia della Giacomense. Con la squadra di Masi San Giacomo, piccola frazione in provincia di Ferrara, colleziona 24 presenze.

Nel 2013 approda alla SPAL e, dopo tre campionati di Lega Pro, nella stagione 2016/2017 esordisce in Serie B con la maglia biancazzurra.

L’esordio in Serie A arriva la stagione seguente (2017/2018): è il 20 Agosto 2017 e Lazzari, con la sua squadra, tornata in massima serie dopo 49 anni di assenza, riuscendo a portare a casa un punto importante in trasferta all’Olimpico contro la Lazio. Saranno 36 le presenze e 2 le reti messe a segno in questa stagione, nella quale Lazzari si mette in luce tanto da suscitare l’interesse persino di Inter e Juventus, oltre che di Fiorentina, Torino e Girona.

Con l’avvio di stagione 2018/2019, conferma le ottime prestazioni e viene convocato per la prima volta in maglia azzurra dal C.T. Roberto Mancini per le sfide di Uefa Nations League contro Polonia e Portogallo. Lazzari è il primo calciatore della SPAL ad essere convocato in nazionale maggiore dopo 66 anni (era il 1952, quando vennero convocati Ottavio Bugatti e Alberto Fontanesi).

Esordisce da titolare contro i lusitani il 10 Settembre 2018, giocando per tutti i 90 minuti.

Con la squadra di Ferrara ha disputato finora 179 gare tra Lega Pro, Serie B, Serie A, Coppa Italia e Supercoppa di Lega Pro, mettendo a segno 4 reti (2 in Serie A, 1 in Lega Pro, 1 in Supercoppa di Lega Pro).

LEGGI ANCHE: Calciomercato gennaio 2019: data apertura, chiusura e trattative. Il tabellone

Calciomercato Serie A: Le caratteristiche tecnico-tattiche di Manuel Lazzari

Schierato da Semplici come esterno offensivo destro di centrocampo, Lazzari è in grado di svolgere in maniera ottimale anche la fase difensiva. In molte occasioni, infatti, è stato spesso schierato come terzino nel 3-5-2 del tecnico toscano.

È dotato di un’ottima capacità di corsa e di buon dinamismo, oltre che di una buona tecnica di base. Il contributo alla squadra in termini di reti è esiguo ma viene compensato dall‘abilità nel fornire numerosi assist vincenti ai compagni di squadra (sono già 7 in 16 presenze in questa stagione).

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Ettore Bobbio

Ettore Bobbio nasce a Sciacca (AG) il 05/04/1994. Consegue il diploma di liceo classico nel Giugno 2013. Nel 2014 si iscrive alla Facoltà di Storia e Filosofia presso l'Università degli Studi di Palermo, laureandosi nell'Ottobre 2017. Dallo stesso anno continua a studiare nella medesima università, frequentando il corso di Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica, d'Impresa e Pubblicità. Dall'Ottobre 2018 collabora con Termometro Politico, occupandosi di sport.
    Tutti gli articoli di Ettore Bobbio →