articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Il sogno di mercato del Bologna si chiama Mario Balotelli

Balotelli Bologna

Il sogno di mercato del Bologna si chiama Mario Balotelli

Come ben si può capire, il Bologna in questa prima metà di stagione non se l’è passata proprio bene. La squadra emiliana – attualmente guidata da Filippo Inzaghi – si trova infatti in piena zona retrocessione e in forte difficoltà.

La vittoria in casa felsinea manca in campionato addirittura da ben tredici partite. Era infatti il 30 settembre quando i rossoblu batterono 2-1 al Renato Dall’Ara l’Udinese. Da quel momento in poi sei pareggi, sei sconfitte e momentaneo terzultimo posto in classifica a tre punti di svantaggio proprio dall’Udinese, prima delle squadre al momento salve.

La panchina di Inzaghi traballa tantissimo e, in caso di mancata vittoria contro la SPAL a Ferrara la prossima partita, l’ex tecnico del Milan molto probabilmente verrà esonerato.

Una crisi da ricercarsi anche nell’attacco, dove Santander fa qualche gol, Palacio fa il meglio che può, mentre il resto del reparto fa molta fatica. Per questo motivo il Bologna cerca una punta capace di risollevare le sorti della stagione. E si fa un nome altisonante per la piazza: Mario Balotelli.

Balotelli-Bologna, per ora solo rumors. Ma…

La situazione legata all’attaccante attualmente al Nizza la si conosce abbastanza bene. Il suo contratto scadrà a fine stagione e non verrà rinnovato, con il club della Costa Azzurra che lo ha già epurato. Vieira non crede in lui, tanto da averlo già messo da parte.

Nelle scorse settimane vi avevamo raccontato di un bouquet di squadre interessate a lui, capeggiate dal Marsiglia. Ma ora potrebbero aprirsi nuovi e inaspettati scenari. In Serie A tra le squadre chiamate in causa come futura destinazione di Balotelli c’è anche il Sassuolo, che però non sarebbe convinto dell’operazione. L’ultima in ordine di tempo è invece proprio il Bologna.

Viene infatti difficile pensare che Balotelli resti fuori rosa a Nizza fino a giugno. Per ora nessun’altra squadra si è fatta avanti concretamente, motivo in più per pensare che il Bologna possa avere anche una sola chance. Da capire infine se il giocatore sia disposto a ripartire dai felsinei.

La Fiorentina ha invece già chiuso per Muriel, da qui l’interesse dei rossoblu, alimentato dall’ex DG del Napoli Pierpaolo Marino che ha parlato di come il club emiliano cerchi un’alternativa a Santander che porti gol. Parliamo dunque di semplici voci ma, se qualcosa dovesse essere confermato, non sarebbe da escludere nulla. E se Inzaghi dovesse mantenere la panchina, chissà che magari non possa fare da mediatore tra le parti.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 13 Gennaio 2019