13/02/2019

Sondaggi politici, in Abruzzo solo un terzo dei pentastellati ha confermato il voto

autore: Gianni Balduzzi
sondaggi politici
Sondaggi politici, in Abruzzo solo un terzo dei pentastellati ha confermato il voto

Dopo i risultati delle elezioni in Abruzzo è il momento dell’analisi del voto. Sia Cise che SWG si sono cimentati, con metodi diversi, in analisi finalizzate a scoprire i flussi di voto rispetto alle politiche.

Dove sono andati i voti che avevano fatto trionfare il Movimento 5 Stelle con il 40% dei consensi? Oggi il M5S ha ottenuto la metà di quella percentuale.

Secondo l’ultimo dei sondaggi politici di Swg gli elettori pentastellati si sono spostati verso la Lega o l’astensione. Di più verso quest’ultima, visto che il 46,3% di loro non avrebbe votato alle regionali. Solo il 32,6% ha invece confermato il proprio voto.

Il 10,2% invece si è spostata sulla Lega, il 9,7% sul centrosinistra e solo l’1,2% sugli altri partiti.

sondaggi politici

Il flusso tra M5S e astensione è stato forse il più importante di tutti. Di tutti gli astenuti ha votato quasi metà, il 46,6% si era già astenuto alle politiche, ma il 28,6% aveva scelto il Movimento 5 Stelle. Solo il 5,6% dei non votanti proveniva invece dal PD e il 3,6% dalla Lega

sondaggi politici

Senz’altro gli elettori leghisti sono stati i più motivati a confermare il proprio voto. A confermare l’importante risultato della Lega c’è un dato da considerare: solo il 49% dei suoi voti provenivano da chi già l’aveva votata alle politiche. Il 20,2% era composto da ex pentastellati, il 15,8% da chi si era astenuto. L’11,1% da chi aveva scelto Forza Italia. Un rimescolamento notevole dunque.

sondaggi politici

Sondaggi politici, i flussi di FI e PD e nelle principali città

Il centrosinistra recupera rispetto alle elezioni politiche, passando dal 20,2% al 30,6%. Gran parte, il 60,8% degli elettori attuali in Abruzzo, aveva già votato la coalizione, ma un buon 16,9% proviene dal Movimento 5 Stelle. L’8,5% dall’astensione e l’8,4% da Forza Italia.

sondaggi politici

Forza Italia è tra i perdenti. Solo il 41,9% degli elettori delle politiche ha confermato la scelta del partito di Berlusconi. Il 25,9% invece si è rifugiato nell’astensione. Solo il 15,3%, forse poco rispetto alle previsioni, ha votato la Lega. Quasi la stessa proporzione, il 13%, si è spostato sul centrosinistra.

sondaggi politici

Cise ha effettuato altri sondaggi politici, basati solo sull’elettorato di Pescara e L’Aquila. E ha riscontrato una forte mobilità. Nella maggiore città abruzzese, Pescara, a quanto pare solo il 38% degli elettori del M5S ha confermato il proprio voto. Il 32% ha preferito astenersi, così come il 45% degli elettori di Forza Italia, mentre il 16% è passato alla Lega. Lega che ha beneficiato anche del cambio di voto del 22% dei forzisti, che hanno un tasso di conferma invece bassissimo.

Al contrario degli elettori del centrosinistra che sono rimasti in grande maggioranza legati alle forze politiche della coalizione già votata, lasciando molto poco all’astensione.

sondaggi politici

All’Aquila le cose sono andate diversamente secondo Cise. Gran parte di chi aveva votato Lega si è astenuto. Ma è stato sostituito da chi proveniva dal Movimento 5 Stelle. Il 31% di loro infatti si è spostato sulla Lega. Mentre solo il 22% è rimasto con il M5S.

sondaggi politici

Una piccola consolazione per il Movimento 5 Stelle proviene dal voto dei giovanissimi della generazione Z. Il 35% sceglie il movimento, anche se solo il 32% si è recato alle urne. Al contrario dei baby-boomers, che preferiscono senza dubbi il centrodestra.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]


Autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →