Evento Apple 25 marzo 2019: diretta streaming e presentazione prodotti

Pubblicato il 25 Marzo 2019 alle 15:41 Autore: Guglielmo Sano

Il più importante evento Apple della storia quello che a cui si potrà assistere in streaming dalle 18 in poi di oggi 25 marzo 2019. Ecco di cosa si tratta

Evento Apple 25 marzo 2019: diretta streaming e presentazione prodotti

Evento Apple 25 marzo 2019: diretta streaming e presentazione prodotti

Uno dei più importanti eventi della storia Apple quello che a cui si potrà assistere in streaming dalle ore 18:00 in poi (le 10 in California) di oggi 25 marzo 2019. A differenza di quanto si pensava non dovrebbe essere presentato nessun device, In piena rottura col passato, Tim Cook ha mostrato i nuovi Mac, Ipad ed Earpods su Twitter. Ben più importante l’annuncio che prepara l’azienda di Cupertino: da “colosso” della tecnologia diventerà anche un distributore di contenuti.

Evento Apple 25 marzo 2019: sfida a Netflix

Negli ultimi mesi Apple ha prodotto una dozzina di serie Tv. Per realizzarle sono stati reclutati anche grandi nomi di Hollywood. L’intenzione, però, non sembra essere quella di mettere in campo qualcosa di simile a Netflix, per capirci. Piuttosto Cupertino dovrebbe mettere a disposizione un servizio con cui si potranno vedere i cataloghi di HBO, Showtime e Starz e di altri canali, non solo le proprie produzioni originali.

Insomma, una piattaforma che permetterà di gestire più abbonamenti: l’iscrizione a ciascun canale dovrebbe costare 9,99 euro al mese. Sulla stessa linea, Apple prepara il lancio di un servizio simile per quanto riguarda l’editoria. Grazie al servizio dell’azienda di Cupertino si potranno sottoscrivere abbonamenti a centinaia di riviste e quotidiani. Secondo la stampa specializzata, potrebbe emergere qualche nuovo particolare su una piattaforma con le medesime caratteristiche dedicata al gaming.

 Evento Apple 25 marzo 2019: distributore di contenuti

Tim Cook punta tutto sui servizi visto anche il calo della vendita di Iphone negli ultimi trimestri. Il primo passo era stato fatto con Apple Music. La strategia sembra aver pagato, nonostante la fortissima concorrenza di Spotify. L’app dedicata allo streaming musicale ha raggiunto quota 50 milioni di abbonati a due anni dal lancio. Il secondo passo è arrivato con Apple Pay. Sempre nell’evento di oggi, l’azienda di Cupertino dovrebbe presentare anche una carta di credito appositamente pensata per chi possiede un Iphone.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →