Pubblicato il 14/04/2019

Elezioni europee 2019: parlamentari più longevi a Bruxelles. Ecco chi sono

autore: Emilia Missione
sondaggi politici
Elezioni europee 2019: parlamentari più longevi a Bruxelles. Ecco chi sono

Le liste definitive non sono ancora state pubblicate ma molti nomi sono già stati ufficializzati. In vista del voto per il rinnovo del Parlamento europeo, il prossimo 26 maggio, all’interno dei partiti italiani, da destra a sinistra, sono state messe in campo strategie diverse nella scelta dei candidati.

C’è chi, come la Lega, ha puntato sulla promozione degli amministratori locali, chi, dalle parti del Nazareno, ha scelto alcuni nomi simbolo dalla società civile e chi, ancora, ha affidato la decisione al voto online, come il Movimento Cinque Stelle.

Tuttavia, da un lato all’altro dell’emiciclo parlamentare, tante sono state le riconferme. Nomi spesso poco noti ai più ma molto familiari per chi frequenta gli ambienti comunitari. Veri e propri veterani che, lontani dalle cronache parlamentari di casa nostra, hanno consolidato la loro carriera politica tra gli scranni di Bruxelles.

Elezioni europee 2019: i veterani di Bruxelles

In quota Pd e a Bruxelles da ben 15 anni, Antonio Panzieri e Patrizia Toia sono gli europarlamentari italiani più longevi. Un titolo conquistato, come sottolinea Panorama, grazie all’addio agli scranni parlamentari di Gianni Pittella che, sempre in casa Dem, lo scorso anno si è candidato per un seggio nel Parlamento nazionale.

Dal Partito Democratico a Forza Italia, troviamo tra gli eletti di più lungo corso Aldo Patriciello ed Elisabetta Gardini. I due sono entrati a far parte della plenaria d’oltralpe in seguito alle elezioni politiche del 2006 e del 2008. Il primo ha ottenuto il seggio grazie alla rinuncia di Lorenzo Cesa, che nel 2006 entrò a Montecitorio. Elisabetta Gardini, che proprio negli ultimi giorni ha annunciato l’addio a Forza Italia, nel 2008 prese il posto di Renato Brunetta che nel frattempo assunse la carica di ministro per la Pubblica amministrazione.

Venendo ai giorni nostri, a quota due legislature europee, troviamo una folta truppa di eurodeputati. A destra, tra le file di Forza Italia, siedono Lara Comi e Barbara Matera. A sinistra invece, per il Partito Democratico, ci sono David Sassoli, Sergio Cofferati, Paolo de Castro, Andrea Cozzolino e Silvia Costa.

Autore: Emilia Missione

Giornalista professionista, classe '90. Ho lavorato a SkyTg24 e come public affairs consultant. Amo la politica, le parole e le gonne di tulle. Ma non in questo ordine.
Tutti gli articoli di Emilia Missione →