articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

730 precompilato 2019: tutorial Agenzia delle entrate online, ecco il video

730 precompilato 2019: tutorial Agenzia delle entrate online, ecco il video
730 precompilato 2019: tutorial Agenzia delle entrate online, ecco il video

Tutto pronto per la dichiarazione dei redditi 2019. L’Agenzia delle Entrate non manca di ricapitolare le novità fondamentali per tutti i contribuenti che utilizzeranno il modello 730 precompilato e le prossime scadenze fiscali.

730 precompilato 2019: “cosa trovi di nuovo?”

Nel suo tutorial, l’AdE comunica di aver caricato un miliardo di dati nei moduli per la dichiarazione dei redditi; inoltre, l’Agenzia precisa che i cittadini interessati dall’invio del 730 precompilato saranno 30 milioni.

“Cosa trovi di nuovo?”: nella dichiarazione dei redditi 2019 potranno essere indicate anche le spese su aree condominiali ammesse al bonus verde e le polizze casa per le calamità si precisa nel video. Se si necessita di aiuto per la compilazione del Quadro E – quello relativo alle spese che danno diritto a deduzioni e detrazioni – è sempre possibile utilizzare il servizio di compilazione assistita messo a disposizione dall’AdE sul proprio portale web.

730 precompilato 2019: le date da ricordare

Nel tutorial poi si passa all’elencazione che i contribuenti devono tenere a mente per presentare la dichiarazione dei redditi. Dunque, a partire dal 15 aprile, la dichiarazione precompilata è online e disponibile per la consultazione dei contribuenti. Dal 2 maggio in poi si potrà accettare oppure modificarlo prima di inviarlo all’Agenzia. Inoltre, dal 10 maggio invece si potrà inviare il modello redditi precompilato.

La scadenza per l’invio del modello 730 precompilato è fissata al 23 luglio; appuntamento al 30 settembre per l’invio del modello redditi o del correttivo del 730. Infine, il video ricorda come accedere alla propria dichiarazione precompilata: basterà fare ingresso nel proprio account sul sito dell’Ade tramite credenziali Spid (Sistema Pubblico dell’Identità Digitale) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi), il Pin dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline) o dell’Inps (Pin dispositivo).

Per ricevere informazioni più approfondite sulla dichiarazione dei redditi precompilata è sempre possibile visitare il sito infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 22 Aprile 2019