Torta morbida alle fragole: ricetta facile e veloce. Come si fa

Pubblicato il 9 Maggio 2019 alle 13:52 Autore: Martina Grinello

La ricetta facile e veloce per preparare, in venti minuti, una torta morbida alle fragole perfetta! Soffice e umida, vi si scioglierà in bocca.

Torta morbida alle fragole ricetta facile e veloce. Come si fa
Torta morbida alle fragole: ricetta facile e veloce. Come si fa

La torta morbida alle fragole è un dolce che vi stregherà solo guardandolo. Però, a dispetto delle apparenze, non richiede una preparazione lunga e complicata, ma di soli 20 minuti. Con poco sforzo, quindi, potete ottenere un dessert da mangiare da soli e con gli amici, a colazione, dopo i pasti, a merenda, servendolo con la panna montata, con il gelato alla vaniglia, con la composta di fragole, oppure nudo e crudo, così com’è. Insomma, la torta morbida alle fragole è così versatile che riesce ad accompagnare tutti i gusti. Vediamo un po’ come si prepara.

È necessario che la torta morbida alle fragole, dopo la cottura, risulti soffice e umida, tanto da sciogliersi in bocca.

Gli ingredienti della torta morbida alle fragole

2 uova a temperatura ambiente
• 160 g di zucchero semolato + 1 cucchiaio per spolverizzare le fragole
• 1 limone non trattato
• 60 g di burro
• 250 g di ricotta vaccina
• 150 g di farina 00
• 50 g di maizena
• 1 bustina di lievito per dolci
• 450 g di fragole pulite
• miele di acacia

La preparazione della torta morbida alle fragole

Il primo passo

Innanzitutto, mentre sciogliamo il burro in un pentolino, montiamo con le fruste una composizione di uova, zucchero e scorza di limone grattuggiata. Poi, dopo aver ottenuto una crema spumosa, aggiungiamo il burro fuso e mescoliamo. Alla massa amalgamiamo anche la ricotta. Continuiamo a mescolare pazientemente e energicamente, per evitare che rimangano residui nella massa che stiamo preparando: deve essere morbida e uniforme.

In ultimo: addizioniamo la farina con la maizena e i il lievito setacciati. E via con la frusta.

Il secondo passo

Tagliamo le fragole. Alcune delle fragole risulteranno visibili nella torta alla fine della preparazione, quindi stiamo attenti a tagliarle in modo più o meno uguale; possiamo ridurle in due oppure tre parti.

La metà delle fragole ottenute le dobbiamo inserire nell’impasto che prima abbiamo preparato con le fruste. Quindi, mescoliamo, ma delicatamente perché altrimenti si romperanno.

Il terzo passo

È giunto il momento di trasferire l’impasto di uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro: prima bisogna imburrarlo e infarinarlo adeguatamente, senza esagerare.

Ci ricordiamo la metà delle fragole che non abbiamo messo nell’impasto? Ecco, prendiamole in mano e disponiamole lungo i bordi e sulla superficie della torta.

Un cucchiaio di zucchero spolverato sull’impasto sarà l’ultimo tocco prima della cottura.

Il quarto passo

Ora inforniamo! Prepariamo il forno a 180° per circa 40-45 minuti.

Al termine della cottura facciamo riposare il nostro piccolo capolavoro, che possiamo facilmente servire nei modi e nei momenti che più ci piacciono. Non dimentichiamoci però che la presentazione è importante: dopo averla fatta raffreddare completamente, possiamo renderla più lucida e attraente usando del miele di acacia.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it