Bangla: trama, cast e curiosità del film al cinema

Pubblicato il 16 Maggio 2019 alle 19:37 Autore: Martina Grinello

Bangla, il film di Phaim Bhuiyan, uscirà al cinema il 16 maggio 2019: è la storia di un giovane musulmano separato fra culture diverse in nome dell’amore.

Bangla trama, cast e curiosità del film al cinema
Bangla: trama, cast e curiosità del film al cinema

Bangla, il film di genere commedia diretto da Phaim Bhuiyan, è una pellicola del 2019 e uscirà al cinema il 16 maggio 2019. Della durata di 86 minuti, la commedia con Phaim Bhuiyan e Carlotta Antonelli è distribuita da Fandango.

LEGGI ANCHE: Attenti a quelle due: trama, cast e curiosità del film al cinema

Bangla: la trama del film

Bangla, il film diretto da Phaim Bhuiyan, narra le vicende di questa interessante figura centrale quale il ventiduenne musulmano di nome Phaim.

Phaim, nato in Italia, ha origini bengalesi e mantiene la religione delle sue origini. Il ragazzo rimane quindi fedele alle tradizioni della famiglia, con la quale vive a Roma, per la precisione a Torpignattara che è un quartiere multietnico.

Il protagonista di Bangla è un giovane appassionato di musica: infatti, dividendosi fra il lavoro come steward in un museo e le sue vere passioni, suona in un gruppo. Con la sua band si esibisce ed è proprio ad un concerto che conosce una ragazza tanto diversa da lui quanto affascinante.

Da questo incontro nascerà un forte sentimento in Phaim per la bella Asia, parallelamente a una frattura interna non trascurabile. Da una parte, questa giovane donna che è tutta pulsione, istinto e vivacità: la libertà. Dall’altra, invece, una tradizione religiosa e un legame familiare che lo vincolano a non avere rapporti prima del matrimonio.

In Bangla si tratta della classica dicotomia fra la cultura e la natura: che fare, ascoltare la ragione oppure dare sfogo ai propri istinti? Farsi guidare da quello che i propri cari ci hanno sempre insegnato come giusto e doveroso, oppure muoverci liberamente sottraendoci ai vincoli?

Il peso delle scelte non è mai leggero: poi, bisogna sempre fare i conti con le conseguenze delle nostre azioni. L’altra frattura importante, sulla quale il regista Phaim Bhuiyan ci vuole far riflettere attraverso la figura dell’omonimo protagonista, è anche quella che divide le culture di diversa provenienza. Il ragazzo di Bangla cammina sul filo del rasoio: da una parte, l’Occidente e le sue libertà, e dall’altra invece l’Islam che nel giudizio su certi certi comportamenti non è poi così leggero.

Allo stesso tempo, però, capiamo che la differenza – e conflittualità, fra culture si risolve in un mondo quotidiano: non si tratta di un “affare di stato”, ma di un affare di cuore.

Nella scelta fra l’adozione di un orizzonte di vita e un altro, l’ago della bilancia si muove fra i desideri angosciosamente contrastanti di un giovane ragazzo innamorato.

Il cast della commedia

Bangla è una pellicola del 2019 diretta da Phaim Bhuiyan che ne ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Vanessa Piccarelli. Il direttore della fotografia è Simone d’Onofrio, mentre al montaggio roveremo Roberto Di Tanna. Alle musiche Dario Lanzellotti mentre la distribuzione è stata affidata a Fandango, TIMvision.

Il film-commedia Bangla è interpretato da Phaim Bhuiyan nei panni di Phaim, il giovane ragazzo musulmano che si innamora di Asia, aka Carlotta Antonelli. Nel film troveremo anche Simone Liberati, Pietro Sermonti, Alessia Giuliani, Milena Mancini, Davide Ornaro.

Curiosità sul film Bangla dal trailer ufficiale

Tratti dal trailer ufficiale di Bangla, un film diretto da Phaim Bhuiyan, i dialoghi che qualcosa anticipano dell’interessante storia che qualcuno, finalmente, ha deciso di raccontare in un linguaggio poco sofisticato e dolce, ma non senza un tocco di sano umorismo.

Phaim (Phaim Bhuiyan): Mi chiamo Phaim, ho 22 anni e anche se mi vedete un po’ negro, in realtà so’ italiano! Diciamo più ‘na via de mezzo, tipo cappuccino, 50% Bangla e 50% Italia e 100% TorPigna! Ho una specie di lavoro, ho una famiglia abbastanza normale, degli amici, manca solo una cosa…esatto, proprio quella!

Phaim: Ieri ho visto una tipa sul 105 che, te dico, mamma mia!
Voce off: Ma a te piacciono tutte!
Phaim: Perché a te no?!
Voce off: A me italiane non piacciono!
Phaim: Non te se filano, ecco perché! È vero che so di bocca buona e me piacciono tutte, ma ‘sta pischella è…è proprio, cioè!

E a un certo punto, quando Bangla vede entrare ufficialmente Asia nella trama…

Asia (Carlotta Antonelli): Tu sei uno un po’ strano, lo sai?! Però mi piaci!
Padre di Asia (Pietro Sermonti): Quindi sei nato in Italia e hai la cittadinanza italiana, no?!
Phaim: Presa a diciott’anni!
Padre di Asia: Che paese di merda!
Phaim: Ho dovuto compilare un modulo e poi portarlo in ufficio!
Donna (Alessia Giuliani): Ecco, vedi! Ha compilato un modulo…
Padre di Asia: A diciott’anni, l’ha compilato il modulo!

Asia: Lo sai cosa mi piace della street art? È che invecchia come le persone!
Pahim: Come me e te, magari! Insieme, dico…che ne sai?! Può succedere!

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it