16/05/2019

Chi è Marco Cecchinato: guadagni del tennista e carriera professionistica

autore: Daniele Sforza
Chi è Marco Cecchinato guadagni
Chi è Marco Cecchinato: guadagni del tennista e carriera professionistica

Tre finali vinte in tre tornei Atp, una semifinale nel Roland Garros nel 2018, da febbraio al 16° posto del ranking mondiale. Il suo nome è Marco Cecchinato, un nome che acquista sempre maggior prestigio con il passare del tempo (e dei tornei) nel tennis italiano e internazionale.

Chi è Marco Cecchinato: la carriera da professionista, gli inizi

27 anni il prossimo 30 settembre, il tennista palermitano a soli 21 anni vince il Futures Croatia F3. Mentre nell’agosto dello stesso vince il primo torneo Challenger a San Marino battendo Filippo Volandri. Bisogna aspettare il 3 maggio del 2015 per la vittoria di un altro trofeo Challenger, conseguito dopo la vittoria in finale contro Kimmer Coppelans, e sempre nello stesso anno rientra tra i migliori 100 tennisti del mondo.

Un anno dopo è la volta del terzo Challenger, conquistato a Milano nella finale contro Laslo Dere, ma il 2016 non è un anno fortunatissimo per il giovane tennista, visto che viene squalificato per 18 mesi con una multa da 40 mila euro per presunte scommesse. A causa di un errore procedurale, tuttavia, il Collegio di Garanzia del Coni estingue la punizione, in precedenza ridotta dopo ricorso a 12 mesi con la riduzione della multa a 20 mila euro. Nel 2017 la replica (al doppio) nel BRD Sibiu Challenger, vincendo la finale con Matteo Donati contro il duo belga Sander Gille e Joran Vliegen.

Gli ultimi 2 anni

Dopo diverse prestazioni interessanti nei tornei ATP, il 2018 è l’anno della consacrazione per Cecchinato. A fine aprile vince a Budapest. Batte in finale John Millman e nella bacheca dei trofei ne aggiunte un altro, vincendo a Umago contro Guido Pella. Ma il traguardo più interessante è quello raggiunto al Roland Garros, dove raggiunge le semifinali 42 anni dopo Adriano Panatta e 40 anni dopo Corrado Barazzutti. In virtù dei risultati conseguiti, a ottobre finisce nella top 20 del ranking mondiale.

Nel 2019 arriva il terzo titolo ATP a Buenos Aires battendo in finale Diego Schwartzman. A febbraio raggiunge il 16° posto nel ranking mondiale. Al momento si tratta del suo miglior piazzamento e la quinta migliore per il tennis italiano dal 1973. Scende poi fino al 19° posto ed è il secondo italiano in classifica dopo Fabio Fognini (12°). Attualmente è impegnato negli Internazionali BNL d’Italia.

Marco Cecchinato: quanto guadagna il tennista

Dopo la semifinale raggiunta al Roland Garros 2018, secondo quanto trapelato dal Corriere della Sera, Marco Cecchinato ha avuto soddisfazioni anche economiche, oltre a quelle sportive. Si parla infatti di incassi stagionali attorno ai 220 mila euro fino alla semifinale del Roland Garros, poi divenuti circa 560 mila euro.

Dall’Atp, riporta Calcio e Finanza, fanno sapere che in carriera Cecchinato ha guadagnato ben 998.735 dollari, “di cui 921.698 dollari in singolare e 77.037 dollari in doppio”. Al 28 maggio scorso, prima dell’inizio del Roland Garros, Cecchinato nel 2018 ha guadagnato 260.277 dollari (“255.932 nel singolare e 4.345 nel doppio”).

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →