20/06/2019

Sondaggi politici Demos: l’autocollocazione politica degli italiani

autore: Andrea Turco
sondaggi politici demos
Sondaggi politici Demos: l’autocollocazione politica degli italiani

Sondaggi politici – La politica è morta perché i leader sono diventati più importanti dei partiti che rappresentano. È questa una delle frasi che trova più spazio nei commentari politici dei quotidiani e non solo. Un modo come un altro per dire che anche i pilastri ideologici che sorreggono i suddetti partiti sono crollati con loro. E questo nonostante sui social, al bar e a messa si continuino a fare distinzioni nette tra destra e sinistra per definire una tal idea o un tal provvedimento.

Eppure qualcosa è cambiato. Basta dare un’occhiata ai risultati del sondaggio Demos& Pi per Repubblica sull’autocollocazione politica degli italiani. Rispetto al 2013, la percentuale di chi si professa esterno e magari pure estraneo ad idee di destra o sinistra è aumentata di quattro punti, sino al 31%. Una quota che supera la compagine di chi sente di centrosinistra e sinistra (29%) e pareggia chi si professa di centrodestra e destra (31%).

Sondaggi politici Demos: il precedente sondaggio Swg

Già un anno fa, un sondaggio Swg aveva certificato come ormai, per due terzi degli italiani, l’asse sinistra/destra fosse una categoria ormai superata dagli eventi storici.

Sondaggi politici Demos: l’autocollocazione politica degli elettori Pd

Andando a vedere l’autocollocazione politica per segmentazione partitica, si scopre che i più fedeli all’ideologia di riferimento sono gli elettori del Pd. Anche se rispetto al 2013 è diminuita sensibilmente la quota di chi sente di sinistra e di centrosinistra dando spazio ad idee di centro.

Sondaggi politici Demos: l’autocollocazione politica degli elettori di Lega e M5S

Tra gli elettori di Forza Italia ma soprattutto tra quelli della Lega c’è stato un aumento di chi si sente esterno/estraneo alle dinamiche destra/sinistra: erano il 20% sei anni fa, sono il 24% oggi.

Infine ci sono gli anti partiti per eccellenza, quelli che si professano nè di destra nè di sinistra: gli elettori del Movimento 5 Stelle. Una struttura che ha il suo interno diverse teste ma con una prevalenza di elettori che si definisce apartitico (39%).

sondaggi politici demos
sondaggi politici demos, autocollocazione

Sondaggi politici Demos: nota metodologica

Il sondaggio è stato realizzato da Demos & Pi per La Repubblica. La rilevazione è stata condotta nei giorni 6-8 maggio 2019 da Demetra con metodo mixed mode (Cati – Cami – Cawi). Il campione nazionale intervistato (N=1.007, rifiuti/sostituzioni/inviti: 8.618) è rappresentativo per i caratteri socio-demografici e la distribuzione territoriale della popolazione italiana di età superiore ai 18 anni (margine di errore 3.1%).

NOTA: per motivi di arrotondamento, alcuni totali possono essere diversi da 100.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →