Dentice D’Accadia: chi è il lottatore di Wrestling italiano e carriera

Pubblicato il 30 Luglio 2019 alle 16:16 Autore: Guglielmo Sano

Daniele Dentice D’Accadia: nell’ultimo importante appuntamento con il wrestling internazionale targato WWE spazio anche a un atleta italiano

Dentice D’Accadia: chi è il lottatore di Wrestling italiano e carriera
Dentice D’Accadia: chi è il lottatore di Wrestling italiano e carriera

Nell’ultimo importante appuntamento con il wrestling internazionale targato WWE spazio anche a un atleta italiano.

L’esordio in WWE di Randy Rowe

Nell’ultima Raw Reunion gli appassionati hanno assistito alla sfilata di tantissime vecchie glorie del wrestling: da “Stone Cold” Steve Austin a Hulk Hogan, da Ric Flair a Santino Marella, da Rikishi a D-Generation X, passando per Torrie Wilson, Kelly Kelly e Ted DiBiase. Tuttavia, tra i tantissimi big che si sono messi in mostra ha trovato un piccolo posto anche l’italiano Daniele Dentice D’Accadia: con il nome di Randy Rowe è rimasto sul ring circa un minuto, nell’intermezzo tra una star e l’altra, nell’incontro che lo ha visto strapazzare dal gigantesco Braun Strowman.

Era la prima apparizione per Randy Rowe sul palcoscenico più importante del wrestling: ha incuriosito in molti la scritta “Roma” in rosso sulla testa, così come il grande tatuaggio sul petto che ritrae i monumenti della Capitale. Alle domande di chi pensava si trattasse di un americano con una smodata passione per l’Italia ha risposto lo stesso wrestler con un messaggio apparso sul suo profilo Facebook: “Grazie WWE per aver dato a questo ragazzo italiano, nato e cresciuto a Roma, una chance di essere parte di Raw a Tampa, in Florida.  Grazie ad Afa Anoai, cioè Pops e a tutta la WXW Wrestling Family per aver creduto in me sin dal primo giorno. Grazie a tutte le persone per l’affetto e il supporto che mi hanno dimostrato. Un ultimo pensiero va al mio Paese, a Roma, a tutti quelli che hanno creduto in me sin dal primo momento. Per Noi italiani la Cultura del Wrestling sembra cosi lontana. Oggi abbiamo avuto la prova che anche partendo da veramente lontano, passo dopo passo, possiamo realizzare i nostri Sogni… Don’t Stop Believing… Impossibile is Nothing. Con gli occhi pieni di gioia ed il cuore in mano….Vi Voglio Bene”.

King Kong Bundy è morto: causa morte e chi era l’inventore di “Big Splash”

Chi è Daniele Dentice D’accadia?

28 anni, romano, chiaramente, Daniele ha raccontato alla Gazzetta dello Sport di aver cominciato a praticare il wrestling 10 anni fa. Prima della “gloriosa” serata in WWE ha fatto anche lo stuntman in alcuni film ma il wrestling è sempre stato al primo posto; d’altronde, l’ex stella Tommy Dreamer, dopo un provino, gli disse che sarebbe potuto diventare il nuovo Rey Mysterio.

Risale al 2013 il primo viaggio negli Usa alla ricerca di un’occasione, poi un momento difficile la rottura di menisco e legamenti del ginocchio durante uno show, quindi, operazione e 5 ore di riabilitazione al giorno per diversi mesi. Però, Daniele non si arreso: passo dopo passo è arrivato fino a coronare il suo sogno, tuttavia, “Non mi fermo qui, voglio essere ricordato per aver dato una continuità e lasciato la mia impronta nel wrestling”.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →