31/07/2019

Test di ammissione 2019: guida, consigli e come affrontarli al meglio

autore: Daniele Sforza
Test di ammissione 2019: guida, consigli e come affrontarli al meglio

Finite le scuole superiori, per alcuni comincia il percorso universitario. Ma prima di compiere il primo passo in questo nuovo mondo di formazione, bisognerà superare i test di ammissione. E prima ancora dei test di ammissione, occorrerà orientarsi nella scelta del percorso universitario che più fa per noi, ovvero che più ci avvicini alla costruzione di un ponte che ci conduca direttamente al mondo del lavoro. Ogni anno sono diversi gli studenti che, una volta iniziata l’università, decidono di rinunciarvi e di abbandonarla perché capiscono che quel percorso di studi non è fatto per loro. E quindi o iniziano a lavorare oppure s’iscrivono a una nuova facoltà universitaria, facendo infine la scelta giusta. Naturalmente, così facendo, si perde un po’ di tempo, e per questo è meglio avere le idee chiare prima.

Test di ammissione 2019: come orientarsi

A livello di guide all’orientamento, la casa editrice da tenere d’occhio è certamente la EdiSES: questa impresa pubblica da anni la collana di successo EdiTEST, ovvero la serie di libri volumi dedicati ai quiz che compaiono nei test d’ammissione e che possono aiutare i ragazzi ad avvicinarsi ai test con maggiore consapevolezza. Naturalmente, oltre ai volumi cartacei, sono disponibili anche i test virtuali, dei veri e propri simulatori che hanno lo scopo di ricreare le precise condizioni nelle quali si terrà il test, con il tempo, la lingua, il punteggio e via dicendo. Un ottimo modo per gli studenti più ansiosi di prepararsi all’esame, senza il rischio di trovarsi di fronte a qualcosa d’inaspettato nel giorno del test.

Ultimamente si sta lavorando anche su testi che aiutano gli studenti a orientare la propria scelta in modo consapevole, cercando di eliminare le ultime incertezze. Tra i siti online a cui fare riferimento consigliamo invece il portale ammissione.it, dove potrete trovare tutte le informazioni e le guide utili per un completo orientamento verso la vita universitaria e altre curiosità e notizie utili sui test di ammissione.

Isee tasse universitarie 2019/2020: calcolo e info genitori separati

Test di ammissione: un po’ di numeri per il 2019

Proprio qui si legge che le procedure di iscrizione ai test di ammissione 2019 aperte dal portale Universitaly dal 3 al 25 luglio hanno registrato dei buoni numeri: i candidati che proveranno a immatricolarsi saranno infatti 84.716. Tali ragazzi cercheranno di entrare nelle facoltà di Medicina e Odontoiatria, Architettura, Veterinaria e Medicina in Inglese. Superati i numeri dello scorso anno per Medicina: 68.694 contro i 67.005 del 2018. Buon successo anche per gli studenti che hanno scelto la laurea magistrale in Odontoiatria. L’appuntamento per il test d’ammissione è previsto per il prossimo 3 settembre.

Si riduce invece l’interesse in veterinaria: non sono stati replicati gli 8.136 candidati dello scorso anno, visto che quest’anno sono stati 7.780. Il test d’ammissione per entrare in questa facoltà è previsto per il prossimo 4 settembre.

Discorso diverso per la facoltà di Architettura: nel 2019 si registrano 8.242 candidati, contro i 7.986 dello scorso anno. La prova di ammissione si svolgerà il 5 settembre. Grande successo infine per IMAT, ovvero la laurea in Medicina in lingua inglese. Quest’anno gli iscritti hanno raggiunto quota 10.450 iscritti, decisamente un numero maggiore rispetto ai 7.660 dello scorso anno. Per i ragazzi che hanno scelto di iscriversi a questa facoltà la prova si terrà il 12 settembre.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →