Sondaggi elettorali Ipsos: destra sovranista in crescita, giù Pd e M5S

Pubblicato il 4 Novembre 2019 alle 08:17 Autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali ipsos

In poco più di un mese la destra sovranista ha guadagnato cinque punti di consenso così ripartiti: quasi quattro ne ha ottenuti la Lega che è passata dal 30,8 al 34,4%, uno lo ha preso Fratelli d’Italia che arriva a sfiorare il 10% (9,8). Viceversa, le due maggiori forze politiche che sostengono il governo Conte, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, di punti di consenso ne hanno persi altrettanti (5). A calare di più in questo caso sono stati i pentastellati scesi al 17,9% (erano al 20,8% al 26 settembre) mentre i dem sono passati dal 19,5 al 17,2%. Sono questi i numeri degli ultimi sondaggi elettorali Ipsos realizzati per il Corriere della Sera tra 29 e il 31 ottobre.

Sulle intenzioni di voto gravano come un macigno gli esiti delle regionali in Umbria che hanno visto trionfare il centrodestra e soccombere l’alleanza civica tra Pd e Movimento 5 Stelle. Solo così si spiega il tonfo, in termini di consensi, di dem e pentastellati. Solo il 17% degli italiani però si aspetta che la sconfitta umbra porti ad una fine della coalizione giallo rossa. Per la maggioranza (56%), infatti, la debacle di Pd e M5S creerà qualche difficoltà al governo ma nulla più.

Le regionali umbre hanno però avuto degli effetti negativi sulla fiducia del governo che è calata di sette punti al 39% rispetto alla precedente rilevazione del 10 ottobre. Per quanto riguarda la fiducia nei leader politici, il premier Conte rimane stabile al 47% mentre avanzano Salvini e Meloni, rispettivamente di cinque e sette punti, attestandosi il primo al 40% e la seconda al 36%. Di Maio e Zingaretti, i due leader che hanno perso le regionali umbre, fanno il percorso inverso: il primo perde cinque punti e cala al 21%, il secondo cala di sette punti e scende al 16%. Renzi, che si è sfilato dalla partita umbra, vede crescere la fiducia nei suoi confronti di due punti al 14% e sorride due volte.

Secondo i sondaggi elettorali Ipsos, infatti, Italia Viva nell’ultimo mese ha incamerato quasi due punti salendo al 6,2%, stesso valore di Forza Italia in calo dello 0,8 nonostante la vittoria del centrodestra in Umbria.

sondaggi elettorali ipsos
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

Sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera su un campione nazionale casuale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate 1000 interviste (su 5116 contatti) condotte mediante mixed mode Cati/Cawi/Cami tra il 29 e il 31 ottobre 2019. Per dare stabilità alle stime pubblicate, i risultati sono il prodotto di un’elaborazione basata, oltre che sulle 1000 interviste prima citate, su un archivio di circa 4000 interviste svolte tra il 2 e il 24 ottobre 2019.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →