Legge di bilancio 2020: testo in pdf al Senato, i cambiamenti

Pubblicato il 6 Novembre 2019 alle 11:25
Aggiornato il: 7 Novembre 2019 alle 16:33
Autore: Daniele Sforza
Copia Legge di Bilancio 2020

Legge di bilancio 2020: testo in pdf al Senato, i cambiamenti

Il passo successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Fiscale (Dl n. 124/2019) è stato rappresentato dall’approvazione della prima bozza della Legge di Bilancio 2020 in Consiglio dei Ministri. Stiamo parlando di un testo non ancora ufficiale, ma certamente la base di quello che poi andrà a diventare definitivo. Interessante quindi consultarlo nella sua versione integrale per capire meglio quali novità ci aspettano a partire dal prossimo anno. Tra queste spunta certamente l’aver scongiurato l’aumento Iva, ma anche la lotta all’evasione fiscale che è un po’ il tema cardine del disegno di legge. Spazio anche per il taglio del cuneo fiscale, mentre sul fronte previdenziale non ci sono grosse novità, a parte il mantenimento di Quota 100 e le proroghe ad Ape sociale e Opzione Donna. Spuntano infine nuove tasse, come le ormai note Plastic Tax e Sugar Tax e l’imposta sulle auto aziendali.

Legge di Bilancio 2020: lotta all’evasione fiscale

Diverse le misure improntate alla lotta all’evasione fiscale, vera e propria attrice protagonista della prossima Legge di Bilancio. La finalità dell’esecutivo è quello di recuperare risorse importanti per investirle in altre misure e perseguire una battaglia già iniziata da qualche anno, ad esempio, con l’introduzione della fatturazione elettronica. Le principali misure vertono verso un inasprimento delle sanzioni per gli evasori fiscali, la lotteria degli scontrini, l’incentivo all’utilizzo di metodi di pagamento tracciabili per poter godere di benefici e detrazioni fiscali, l’istituzione di un registro unico degli operatori del gioco pubblico e altre misure finalizzate all’evitare frodi nel settore degli appalti e del settore carburanti.

Taglio del cuneo fiscale

Altro tema principale della prossima Manovra sarà il taglio del cuneo fiscale, che punta ad appesantire le buste paga dei lavoratori dipendenti, assottigliando la differenza tra netto e lordo. Si comincerà però tardi e gli aumenti si dovrebbero vedere solo a metà anno, per poi entrare a pieno regime nel 2021. Anno in cui, peraltro, dovrebbe essere prevista una riforma complessiva del regime Irpef.

La Legge di Bilancio 2020 e le nuove tasse

Nuove tasse in arrivo: plastic tax, sugar tax e imposta sulle auto aziendali. Per quanto riguarda le prime due si intendono istituire nuove imposte rispettivamente sul consumo della plastica monouso e sulle bevande zuccherate. Sull’introduzione di queste due imposte si prevede però bagarre, perché le novità hanno già raccolto il dissenso di esponenti politici (anche interni al governo) e industriali. La nuova tassa sulle auto aziendali andrà a colpire solo le auto inquinanti, lasciando così da parte le auto elettriche e ibride e le auto a uso promiscuo utilizzate da agenti di vendita e rappresentanti.

Famiglia, welfare e detrazioni

Alcune novità prenderanno piede dalla seconda metà del 2020, laddove si provvederà alla cancellazione del superticket sanitario. Rivoluzionato anche il sistema Isee per l’assegnazione e il calcolo degli importi del bonus bebè e della carta bimbi (potete leggere ulteriori informazioni in quest’articolo). Come abbiamo già anticipato sono state prorogate Opzione Donna e Ape Social sul fronte pensioni, mentre per Quota 100 resterà tutto inalterato. Riforma complessiva del sistema previdenziale, dunque, rimandata almeno al 2021.

In quanto alle detrazioni, si registra una proroga per quelle relative alla riqualificazione energetica degli edifici e alle ristrutturazione edilizie, nonché per il bonus mobili. Spicca l’introduzione di un nuovo beneficio finalizzato al rifacimento delle facciate degli edifici, il cosiddetto “bonus facciate”.

Legge di Bilancio 2020: testo in pdf

Per consultare la versione integrale del testo della bozza di Legge di Bilancio 2020, vi rimandiamo a questo link. Quindi, vi rimandiamo al documento relativo al Bilancio di previsione per lo Stato 2020 e pluriennale 2020-2022 (Tomo II e Tomo III).

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →