Diesel e Gpl a confronto: ecco cosa conviene e prezzi a gennaio 2020

Pubblicato il 9 Gennaio 2020 alle 17:01
Aggiornato il: 10 Gennaio 2020 alle 23:08
Autore: Guglielmo Sano

Diesel o Gpl: quando si sta per comprare una nuova vettura è una delle domande fondamentali da porsi. Ecco a chi conviene di più il primo e a chi il secondo

Pompa di benzina
Diesel e Gpl a confronto: ecco cosa conviene e prezzi a gennaio 2020

Diesel o Gpl: quando si sta per comprare una nuova vettura è una delle domande fondamentali da porsi. Ecco a chi conviene di più il primo e a chi il secondo.

Da un punto di vista dei costi tra Diesel e Gpl non c’è partita: infatti, se il primo viene venduto alla pompa al prezzo medio di 1,55-1,60 euro, il secondo supera di poco i 60 centesimi al litro. Tuttavia, oltre al fatto che non è possibile rifornirsi al self-service come invece si può fare con il gasolio, le automobili a Gpl usano comunque la benzina in fase di avvio; dunque, è chiaro che bisognerà sempre tenerne qualche litro in serbatoio con conseguente spesa aggiuntiva rispetto al costo del gas. Detto ciò, con un pieno di Gpl è difficile fare meno di 300 chilometri quando con un pieno di diesel se ne percorrono all’incirca meno della metà.

Prezzo benzina, diesel e gpl a gennaio 2020: valore e quotazione al 9

Differenti costi di manutenzione

Al di là del costo del carburante bisogna tenere in considerazione i diversi tipi di manutenzione che bisogna attuare se si possiede un veicolo che va a gasolio o a gas con relativa differenza tra i costi da sostenere. È consigliabile sostituire i filtri e l’olio dei veicoli a gasolio tra i 15mila e i 20mila chilometri mentre la manutenzione ordinaria di un’auto a Gpl si rende necessaria intorno ai 20mila chilometri e il controllo delle punterie (elementi meccanici frapposti tra l’albero a camme e le valvole) ogni 30mila. Inoltre, come chiunque possiede un veicolo a gas ben sa, quando l’auto a Gpl compie 10 anni è obbligatorio cambiare la bombola: una spesa che supera agilmente gli 800 euro. Infine, prima dello scoccare dei 90mila chilometri andrà sottoposto l’impianto a un test superato il quale verrà rilasciato un apposito certificato.  

Auto Ibride e metano Europa 2019: classifica vendite per Paesi

A chi conviene il Diesel? A chi il Gpl?

A chi conviene acquistare un’auto diesel? Sicuramente a chi fa tanti chilometri e ha bisogno di un veicolo potente. È la scelta indicata anche se si ha bisogno di un bagagliaio più ampio (visto che la bombola occupa spazio) e si vuole accedere ai parcheggi chiusi. Con un’auto a gasolio si risparmia anche sulla manutenzione e si può fare rifornimento anche al self service. D’altro canto, un’auto a Gpl è più indicata, oltre a chi vuole risparmiare sul rifornimento, a chi si muove in città (si può circolare anche in caso di blocchi al traffico) o comunque non fa tanti chilometri.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →