Come bloccare o sbloccare un contatto o gruppo su Whatsapp

Pubblicato il 27 Ottobre 2020 alle 07:44 Autore: Lorenzo Annis

Whatsapp è un grande mondo virtuale che viene frequentato ogni giorno da tantissime persone. Sembra impossibile, ma è così. Parliamo…

Come bloccare o sbloccare un contatto o gruppo su Whatsapp
Come bloccare o sbloccare un contatto o gruppo su Whatsapp

Whatsapp è un grande mondo virtuale che viene frequentato ogni giorno da tantissime persone. Sembra impossibile, ma è così. Parliamo di un’app di messaggistica che fa registrare oltre un miliardo e mezzo di utenti attivi al mondo, numeri da capogiro che dimostrano quanto il social di proprietà del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg sia diventato parte della nostra vita quotidiana.

Tra chat di gruppo e singole, stories e quant’altro, è diventato per certi versi anche lui un vero e proprio social network grazie al quale tenersi in contatto con le persone a noi più care oppure venire utilizzato anche per lavoro, soprattutto grazie alla sua controparte Whatsapp Business di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Capita però che non vogliamo sentir suonare il telefono a causa dei messaggi di qualcuno con cui non ci interessa conversare, magari a seguito di un litigio oppure una qualsiasi altra motivazione, oppure che a scriverci sia qualcuno di sconosciuto o indesiderato. Ragion per cui, come per il resto dei social network e delle app di messaggistica, anche Whatsapp dà la possibilità di bloccare uno specifico contatto. Di seguito capiamo come fare.

LEGGI LE NOTIZIE DEL TERMOMETRO QUOTIDIANO

Come bloccare o sbloccare un contatto Whatsapp: è più semplice del previsto

Quindi come bloccare un contatto indesiderato? Per farlo, è necessario entrare all’interno dell’applicazione, dirigersi nella chat con la persona che si desidera bloccare, cliccare in alto dove appare il nome (o solo il numero) accanto alla foto profilo, scendere in basso e premere su “Blocca”. Una volta completata la procedura, la persona bloccata non vedrà più la nostra foto, il nostro accesso e nemmeno lo stato, ma soprattutto sarà impossibilitata a mandarci messaggi o telefonarci all’interno dell’applicazione. Nel caso in cui si voglia un contatto si voglia invece sbloccare, ripetere lo stesso procedimento e cliccare su “Sblocca”.

Spesso sono i gruppi ad essere indesiderati: come fare allora a bloccare un gruppo? In realtà questo non si può. Whatsapp offre però la possibilità di abbandonare questa chat facendo la stessa procedura di prima, ma sulla chat di gruppo, una volta entrati cliccando sul banner accanto alla foto, scorrendo in basso troveremo la voce “Abbandona questo gruppo”.

Una volta fuori, sono gli amministratori a poter farci rientrare all’interno e questo possono farlo contro il nostro volere. C’è un modo per evitarlo? Assolutamente si. Whatsapp ha infatti da poco introdotto una nuova funzione che impedisce di reinserirci in un gruppo se lo abbiamo già abbandonato, oppure evitare che un nostro contatto lo faccia contro il nostro desiderio: basta semplicemente entrare nelle impostazioni pigiando sui tre puntini verticali posti in alto a destra della schermata home dell’app, entrare su “privacy”, poi scendere e cliccare su “Gruppi” e alla voce “Chi può aggiungermi ai gruppi” scegliere un’opzione fra “Tutti”, “I miei contatti” oppure “I miei contatti eccetto…”. Se l’amministratore del gruppo vuole invitarvi a tutti i costi, può comunque farlo mandando un link d’iscrizione privatamente, ma in quel caso basterà soltanto ignorare la proposta!

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Lorenzo Annis

Nato il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →