Decreto Coronavirus chiusura scuola in pdf scaricabile o stampabile

Pubblicato il 5 Marzo 2020 alle 13:49
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:38
Autore: Daniele Sforza

Il decreto coronavirus sulla chiusura della scuola e sugli altri provvedimenti, tra cui le precauzioni da prendere, disponibile in pdf. Il testo.

Decreto coronavirus pdf
Decreto Coronavirus chiusura scuola in pdf scaricabile o stampabile

Il decreto Coronavirus in pdf da scaricare, stampare e consultare nei suoi articoli, con una lista di precauzioni da prendere all’ultima pagina del documento. Il decreto è diviso infatti in 4 articoli principali più un allegato.

  • Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19;
  • Misure di informazione e prevenzione sull’intero territorio nazionale;
  • Monitoraggio delle misure;
  • Disposizioni finali.
  • Allegato 1

Andiamo a vedere i punti chiave del decreto.

Decreto Coronavirus: le disposizioni per evitare la diffusione del contagio

Il DPCM del 4 marzo 2020 interviene non solo sulle attività scolastiche, ma anche su quelle professionali, culturali e sportive. Risultano infatti sospesi “i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità” ed è inoltre “differita a data successiva al termine di efficacia del presente decreto ogni altra attività convegnistica e congressuale”.

Sono inoltre sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, in cinema e teatri, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicura (almeno 1 metro). Di conseguenza la sospensione riguarda anche gli eventi e le competizioni sportive, che possono essere svolte al chiuso o all’aperto ma senza presenza di pubblico (è il caso della Serie A e di partite come Juve Inter). Le attività agonistiche sono consentite ma solo se viene rispettata la distanza di sicurezza tra persone. Inoltre sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia, le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le università. Sono inoltre sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche. Nel decreto si consente lo svolgimento delle lezioni a distanza, ove possibile e per tutta la durata del periodo di sospensione.

Le disposizioni contenute nel decreto riguardano anche ospedali e pronto soccorso. Si vieta agli accompagnatori dei pazienti di restare nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione del PS, salve specifiche diverse indicazioni del personale sanitario preposto; vietato anche l’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità e lungo degenza, residenze sanitarie assistite e strutture residenziali per anziani, autosufficienti e non, eccetto alcuni casi limitati.

Infine il telelavoro: la modalità di lavoro agile può essere applicata dai datori di lavoro a ogni rapporto di lavoro subordinato.

Emergenza coronavirus: le precauzioni igienico-sanitarie da prendere

Qui di seguito l’elenco delle misure igienico-sanitarie da prendere:

  • Lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • Evitare abbracci e strette di mano;
  • Mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  • Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  • Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
  • Non toccarsi gli occhi, naso e bocca con le mani;
  • Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Decreto Coronavirus in pdf: il testo integrale

Scaricabile a questo link il DPCM del 4 marzo 2020, pronto per la stampa e la lettura.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →