Quanto guadagnano i virologi in tv: compensi e patrimonio

Pubblicato il 3 Luglio 2020 alle 09:33 Autore: Daniele Sforza

Quanto guadagnano i virologi nelle loro ospitate televisive e quali sono i loro compensi? Andiamo a scoprire a quanto ammontano i gettoni di presenza.

Quanto guadagnano i virologi in tv
Quanto guadagnano i virologi in tv: compensi e patrimonio

Nelle ultime settimane abbiamo fatto conoscenza di numerosi virologi che fino allo scorso gennaio erano noti ai più soprattutto per i social blasting, e molto poco per quello che effettivamente facevano. Nelle ultime settimane nomi come quelli di Roberto Burioni, Ilaria Capua, Pier Luigi Lopalco, Fabrizio Pregliasco, Massimo Galli e perdonateci se ne dimentichiamo qualcuno, sono diventati piuttosto celebri e molto familiari agli assidui frequentatori di programmi televisivi e notiziari. Ogni ospitata in tv produce un gettone di presenza, una sorta di compenso: una cosa normalissima, ovviamente, affatto bizzarra. Eppure molti utenti stanno interrogando il web sui guadagni e i compensi che percepiscono i virologi presenti nei programmi televisivi. Di questa risposta se n’è occupata Panorama in una sorta d’inchiesta.

Quanto guadagnano i virologi in tv: il compenso di Roberto Burioni

Roberto Burioni è ormai ospite fisso nella trasmissione Che tempo che fa di Fabio Fazio. Panorama ha contattato l’agenzia di comunicazione Elastica, fingendosi una produzione privata, sentendosi rispondere che il virologo può valutare di partecipare gratuitamente o avere un compenso per l’eventuale sovrapposizione di impegni. Perfino il Codacons si è mosso per conoscere l’entità del gettone che il virologo prende alla trasmissione della Rai. L’associazione cita il vicepresidente del Coordinamento per la tutela dei diritti dei consumatori, Francesco Di Lieto, per il quale “l’ospitata di Burioni su Rai 2 va contro il diritto del cittadino a un’informazione plurale e trasparente”, sia a causa dell’assidua assenza di un contraddittorio, sia per un possibile conflitto d’interessi, visto che Burioni è fondatore di Pomona Ricerca Srl, che ha rapporti di lavoro con multinazionali di farmaci e vaccini. L’ospitata fissa su Rai 2, porterebbe così pubblicità gratuita ai brevetti depositati da Burioni tramite il lavoro di Pomona, si legge nel comunicato Codacons.

La scienza non è una religione: smettiamo di trattarla come tale

Quanto guadagnano i virologi in tv: il caso di Ilaria Capua

Anche Ilaria Capua è diventato un volto celebre e molto frequente. Stando all’indagine di Panorama è emerso che per un contributo di 10 minuti su Skype o dallo studio tv dell’università il compenso ruota attorno a 2.000 euro più Iva, ha fatto sapere l’agente. Il compenso della Capua non va a minutaggio, ma ovviamente 10 minuti sono differenti da 60 minuti e in quest’ultimo caso l’ingaggio sale di conseguenza.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →