Sconto bollo auto 2020: a chi spetta, importo e calcolo

Pubblicato il 23 Maggio 2020 alle 09:00 Autore: Guglielmo Sano

All’assemblea regionale del Lazio è approdata una mozione con cui si propone la rimodulazione dell’importo dovuto dagli automobilisti per il bollo auto

Auto
Sconto bollo auto 2020: a chi spetta, importo e calcolo

Chi si aspettava uno sconto bollo auto 2020 all’interno del Decreto Rilancio è rimasto deluso. Nel nuovo provvedimento sull’emergenza sanitaria non è comparso nessun provvedimento a favore degli automobilisti. D’altra parte, praticamente tutte le regioni hanno scelto di muoversi in questo senso.

Bollo auto: le iniziative delle Regioni

Tra le varie misure a sostegno dei contribuenti previste dal governo a seguito dell’emergenza sanitaria non compare uno sconto o tantomeno l’eliminazione del bollo auto. Tuttavia, sono state le regioni a disporre delle misure in favore degli automobilisti, per esempio, prorogando il pagamento della tassa sulla proprietà dei veicoli al 30 giugno o al 31 luglio a seconda dei casi. Detto ciò, alcune hanno fatto anche di più: in Sicilia, il bollo auto 2020 è stato cancellato per i veicoli, fino a 54 kW o con più di 10 anni, di chi ha un reddito inferiore ai 15mila euro. Adesso potrebbe essere la Regione Lazio a prendere un’altra interessante iniziativa.

Reddito di cittadinanza ed emergenza: domanda caf al via, ecco quando

Regione Lazio verso la rimodulazione della tassa?

All’assemblea regionale del Lazio è approdata una mozione, promossa dalla Consigliera pentastellata De Vito, con cui si propone la rimodulazione dell’importo dovuto dagli automobilisti per il bollo. Nello specifico, la tassa andrebbe ricalcolata – per le scadenze di aprile, agosto e dicembre 2020 – in base all’effettivo utilizzo dei veicoli cui si applica (e non alla semplice proprietà degli stessi) prima dell’8 marzo 2020. Per semplificare, se l’iniziativa andasse in porto nella cifra dovuta per il bollo auto 2020 sarebbero conteggiati 9 mesi e non 12, in pratica, i mesi di lockdown non sarebbero utili ai fini del calcolo dell’imposta. Tuttavia, proprio come in Sicilia, lo sconto del 25% sarebbe riservata esclusivamente a chi ha un reddito annuo non superiore ai 15mila euro.  

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →