Governo ultime notizie: proroga stato di emergenza al 31 ottobre

Pubblicato il 24 Luglio 2020 alle 10:06 Autore: Daniele Sforza

Governo ultime notizie: gli ultimi aggiornamenti sulla proroga dello stato di emergenza al 31 ottobre (attualmente è fino al 31 luglio). Le novità.

Governo ultime notizie proroga stato di emergenzahttps://pixabay.com/it/photos/italia-roma-vittoriano-516005/
Governo ultime notizie: proroga stato di emergenza al 31 ottobre

Governo ultime notizie: oltre allo scostamento di bilancio di 25 miliardi di euro che porterà al varo di una terza Manovra, improntata in buona parte sul mercato del lavoro con misure concernenti la proroga della cassa integrazione, gli sgravi fiscali per le assunzioni e lo stop ai licenziamenti, altro tema centrale delle riunioni degli ultimi giorni riguardano il prolungamento dello stato di emergenza di ulteriori tre mesi, quindi fino al 31 ottobre 2020 (attualmente lo stato di emergenza termina il 31 luglio). L’obiettivo è quello di chiudere tutti i discorsi lasciati in sospeso, ma anche permettere di gestire temi delicati come il rientro a scuola a settembre.

Governo ultime notizie: proroga stato di emergenza fino a fine ottobre, le ipotesi

Inizialmente si era pensato di prolungare lo stato di emergenza fino al 31 dicembre, ma alla fine sarà il compromesso a spuntarla, ovvero una via di mezzo tra il già citato 31 dicembre e il 31 luglio, data naturale di termine dello stato di emergenza: la scelta dovrebbe dunque ricadere sul 31 ottobre. Se non ci fosse il prolungamento, il ruolo e le mansioni che sta svolgendo il commissario straordinario Domenico Arcuri decadrebbero tra una settimana: si parla di test sierologici, acquisti di attrezzature scolastiche, gestione delle mascherine. Inoltre l’intenzione è quella di mantenere in vigore le ordinanze della Protezione Civile, nonché agire tempestivamente in caso di emersione di nuovi focolai, che potrebbero arrivare in maniera più preoccupante rispetto a oggi in autunno.

Conte ne discuterà alla Camera il 29 luglio

La necessità del prolungamento dello stato di emergenza, alla luce delle informazioni sopraccitate, resta dunque una possibilità in via di concretizzazione, ma prima dell’ok definitivo sarà indispensabile il passaggio in Parlamento, come peraltro esplicitamente richiesto da Italia Viva. Conte ne discuterà alla Camera il 29 luglio. Critiche già le opposizioni, con il leader della Lega Matteo Salvini che ha parlato di “tenere sotto ricatto gli italiani fino al 31 ottobre”, anche perché “non c’è nessuna emergenza sanitaria”, mentre la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha dichiarato che questo è un nuovo “tentativo del governo di mantenere una libertà di azione che gli ha consentito di fare cose che non c’entravano nulla con il Covid”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →