Ponte sullo stretto sottomarino: quanto costa e tempo di realizzazione

Pubblicato il 12 Agosto 2020 alle 10:46 Autore: Daniele Sforza

Il Ponte sullo Stretto di Messina è un tema che ogni tanto ritorna in auge: ecco quanto andrebbe a costare e quanto ci vorrebbe per realizzarlo.

Ponte sullo stretto sottomarino
Ponte sullo stretto sottomarino: quanto costa e tempo di realizzazione

Dal nuovo Ponte di Genova al Ponte sullo Stretto: il premier Giuseppe Conte ci tiene alle grandi opere e parla della possibilità di collegare la Calabria e la Sicilia tramite un tunnel sottomarino. Miracoli di ingegneria, fa notare il premier, ma “ne abbiamo già realizzato uno a Genova e sullo Stretto dobbiamo pensare a un miracolo di ingegneria”. Il Ponte sullo Stretto è un tema che ogni tanto torna in auge e va ad animare, non molto pacatamente, il dibattito politico. Tuttavia il governo ci sta pensando sul serio e sarebbe addirittura in corso un’analisi tecnica sul progetto.

Ponte sullo Stretto: il progetto del tunnel sottomarino

Come riferisce l’Adnkronos, sulla scrivania del premier ci sarebbe un dossier redatto da un team di ingegneria. Il progetto è seguito da vicino dal viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, il quale afferma sovente che “il tunnel sottomarino è l’unica soluzione”, facendo ipotizzare che se Ponte sullo Stretto sarà, potrebbe essere quasi certamente un tunnel sottomarino e non un ponte sospeso sullo Stretto.

Lo studio sul progetto non risulta fresco, visto che è da inizio 2020 che le analisi sono in corso: a frenarle è stato il Covid-19, ma con l’emergenza alle spalle, il discorso è ripreso seriamente da più parti, a cominciare dalla poltrona più alta di Palazzo Chigi.

Tunnel sottomarino più sicuro?

Per dimostrare la bontà del tunnel sottomarino, si guarda anche altrove, come in Giappone e in Turchia, due zone dove il rischio sismico è molto elevato, esattamente come sullo Stretto. “Stiamo facendo tutte le analisi tecniche necessarie, perché quella è un’area sismica, un’area vulcanica”, ha affermato non a caso la ministra dei Trasporti Paola De Micheli.

Altro aspetto da considerare è quello ambientale: meno impattante un tunnel sottomarino che un vero e proprio ponte, è il pensiero ricorrente di Cancelleri che convince alcuni esponenti pentastellati, ma l’impressione è che all’interno del Movimento 5 Stelle si dovrebbero superare alcune reticenze soprattutto su questo fronte.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →