Come prelevare senza pin: bancomat o postamat, quando è possibile

Pubblicato il 12 Agosto 2020 alle 13:14 Autore: Daniele Sforza

Prelevare senza Pin con bancomat o postamat: ecco i casi in cui è possibile e come funziona questo tipo di prelievo senza codice.

Come prelevare senza Pin
Come prelevare senza pin: bancomat o postamat, quando è possibile

Il pagamento senza l’utilizzo del codice Pin è stato introdotto di recente e implementato nelle nuove carte grazie alla tecnologia Rfid, ovvero quella tecnologia che utilizza l’identificazione o memorizzazione delle radio-frequenze. Ma la domanda che si pongono molti utenti è la seguente: è possibile prelevare senza Pin? Sì è possibile, e alcune banche lo hanno già comunicato ai propri clienti.

Prelevare senza Pin: come funziona

Per evitare truffe o memorizzazioni di codici diverse banche in Italia hanno implementato il Cardless, che consente ai propri clienti di recarsi presso gli sportelli ATM ed effettuare prelievi senza la necessità di inserire la carta. Invece bisognerà avere a disposizione solo il proprio smartphone, su cui ovviamente dovrà essere stata installata l’apposita applicazione della banca, per digitare le credenziali di accesso e gestire da remoto il prelievo. Una volta completata la procedura, lo sportello ATM della banca di riferimento erogherà il denaro richiesto e il cliente potrà prelevarlo senza aver tirato fuori nemmeno una volta la carta.

Pagamenti Contactless: soglia di pagamento

È ormai consuetudine delle carte bancarie e postali la modalità di pagamento contactless: come funziona questo sistema? Per importi fino a massimo 25 euro (ma la soglia potrebbe presto salire) sarà possibile avvicinare la carta al lettore POS di cui deve essere munito il negoziante (e previa autorizzazione). Il Pos riceverà il segnale della carta e accrediterà il pagamento senza il bisogno di utilizzare il Pin. Questo velocizzerà la procedura di pagamento, così come avviene già per i pagamenti tramite smartphone.

La modalità contactless è attiva e operativa anche sopra i 25 euro, ma in questo caso bisognerà inserire necessariamente il Pin. Come abbiamo detto, tuttavia, a breve la soglia massima d’importo sotto la quale non è necessario inserire il Pin dovrebbe alzarsi. Per saperne di più vi consigliamo la lettura di questo articolo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →