Coronavirus ultime notizie: bollettino quotidiano. Oms: “pandemia rallenta”

Pubblicato il 26 Agosto 2020 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza

Coronavirus ultime notizie: facciamo il punto della situazione aggiornato al 25 agosto sul coronavirus in Italia. Per l’Oms la pandemia rallenta.

Coronavirus ultime notizie bollettino quotidiano
Coronavirus ultime notizie: bollettino quotidiano. Oms: “pandemia rallenta”

Coronavirus ultime notizie: c’è un nuovo calo di casi positivi di Covid-19 nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati registrati 878 nuovi casi positivi, ovvero 75 casi in meno rispetto alle ultime 24 ore, per un totale di 261.174 casi da inizio pandemia. Il numero dei guariti incrementa di 353 unità (dalle 192 del giorno precedente), mentre le vittime sono 4, per un totale di 35.445 decessi da inizio pandemia. I tamponi effettuati sono stati 72.341, ovvero circa 26 mila in più rispetto al giorno precedente. Sale di 1 unità il numero dei ricoveri in terapia intensiva (66), mentre le persone ricoverate con sintomi negli altri reparti ospedalieri aumentano di 13 unità (1.058 in totale) e le persone in isolamento domiciliare salgono a quota 18.590.

Coronavirus ultime notizie: i dati delle Regioni, in breve

Nelle ultime 24 ore solo il Molise è la regione che ha registrato zero casi. Il Lazio continua a guidare la classifica delle regioni con più nuovi casi positivi (+143), seguita da Campania (+138), Lombardia e Veneto (entrambe a 119). In Sardegna, al centro delle cronache degli ultimi giorni, sono stati individuati 34 nuovi casi positivi.

Oms: “Pandemia rallenta. Reinfezioni molto rare”

La pandemia continua a espandersi, ma l’incremento dei casi positivi e delle vittime ha registrato un rallentamento a livello mondiale. Lo ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità. Che è anche intervenuta sul caso di reinfezioni dal Covid-19. Uno studio condotto dall’Università di Hong Kong (ne abbiamo parlato in questo articolo) ha dimostrato un caso di reinfezione a quattro mesi di distanza da parte dello stesso soggetto (ma da due ceppi diversi, il secondo dei quali lo ha colpito senza però generare sintomi). Per l’Oms, però, non c’è da preoccuparsi: “I numeri sono veramente molto bassi. Si tratta di un caso documentato su oltre 23 milioni. Ce ne saranno probabilmente altri, ma non sembra essere un evento abituale”, le parole della portavoce dell’Organizzazione Margaret Harris.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →