Leo Messi via da Barcellona: dove potrebbe trasferirsi. Le possibilità

Pubblicato il 26 Agosto 2020 alle 13:36 Autore: Guglielmo Sano

Nel caso in cui smettesse di vestire la maglia blaugrana in quale club potrebbe trasferirsi Leo Messi? Ecco cosa scrivono stampa e bookmakers

Leo Messi via da Barcellona: dove potrebbe trasferirsi. Le possibilità
Leo Messi via da Barcellona: dove potrebbe trasferirsi. Le possibilità

Leo Messi, probabilmente il miglior calciatore di tutti i tempi, starebbe per lasciare il Barcellona. Nel caso in cui smettesse di vestire la maglia blaugrana in quale club potrebbe trasferirsi? Ecco cosa scrivono stampa e bookmakers.

Leo Messi: “Pulce” via da Barcellona?

L’annuncio pronunciato da Leo Messi di voler attivare la clausola contrattuale che gli permetterebbe di lasciare il Barcellona di fatto “a costo zero” ha stupito ben pochi: da tempo circolavano voci sul suo crescente malumore, dopo la sconfitta a dir poco pesante subita dai blaugrana in Champions contro il Bayern, non è più riuscito a nascondere i suoi mal di pancia. Detto ciò, il campione argentino è ancora a tutti gli effetti un giocatore del Barça: la clausola di cui prima gli permette di liberarsi gratis (e quindi non pagando 700 milioni di clausola rescissoria) solo se attivata al termine di ogni stagione ed entro il 10 giugno.

Tuttavia, gli avvocati di Messi ritengono che per via dello stop dovuto all’emergenza Covid tale termine sia da posticipare a settembre. Insomma, una battaglia legale sembra alle porte e non è detto che Messi alla fine la spunti (anche se ciò significherebbe vivere da separato in casa – pur con oltre 70 milioni di stipendio garantiti – fino alla scadenza del contratto fissata al 30 giugno 2021). In attesa di sviluppi su questo versante, molti club non rinunciano a sognare l’ingaggio della “pulce”.

Dove potrebbe accasarsi il campione argentino?

Secondo i bookmaker non ci sono dubbi: la prossima destinazione di Leo Messi è Manchester, sponda City (anche lo United però sembra aver alzato la mano), dove troverebbe Pep Guardiola, allenatore con cui ha vissuto probabilmente i migliori dei 20 anni passati con la camiseta del Barcellona (e l’amico di sempre Aguero). Nel frattempo, la stampa italiana sta dando grande risalto alle indiscrezioni che vorrebbero l’Inter in pole insieme agli inglesi: per qualcuno, addirittura, la trattativa con l’argentino sarebbe in fase avanzata in forza delle grandi ambizioni della proprietà cinese (ma anche della presenza in Serie A di CR7).

Detto questo, al rally per il 33enne non poteva che iscriversi anche il Psg: i francesi non avrebbero mancato di far notare a Messi le potenzialità della propria rosa (e del proprio portafoglio lato ingaggi). Dunque, Manchester City, Inter, Psg, in quest’ordine, sarebbero in prima fila per accaparrarsi The Greatest of all time, come lo definiscono in molti: tuttavia, non c’è club al mondo che non vuole provare a sondare le intenzioni di Messi (Real Madrid compreso). Ricche offerte sarebbero pronte per partire non solo dall’Europa ma anche da Brasile, Usa, Cina, qualche squadra argentina poi spera in una scelta di “cuore”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →