Sondaggi elettorali Bidimedia: Lega e Pd in calo, crescono M5S e FDI

Pubblicato il 4 Settembre 2020 alle 11:38 Autore: Andrea Turco
sondaggi politici, sondaggi elettorali bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia: Lega e Pd in calo, crescono M5S e FDI

Il mese di agosto non è stato positivo per Lega e Pd. Le due maggiori forze politiche del Paese hanno infatti perso consensi nell’ultimo mese. A sostenerlo sono i sondaggi elettorali Bidimedia. Secondo l’indagine, la Lega cede lo 0,4% attestandosi al 26,2%. Stessa perdita la registra il Pd che cala al 21%. Dietro, crescono sia Movimento 5 Stelle che Fratelli d’Italia. I primi salgono al 15,2%, i secondi al 14,4%. Forza Italia si attesta al 6,1% mentre Italia Viva perde lo 0,4% e scivola a ridosso del 3% dove si trova Liberi e Uguali (+0,4%). Sotto il 3% le altre forze politiche: Azione (2,4%), Europa Verde (1,6%), +Europa (1,5%) e Partito Comunista (1%).

sondaggi elettorali bidimedia, intenzioni voto
Fonte: Bidimedia

I sondaggi elettorali Bidimedia danno la fiducia nel governo Conte in crescita al 48% mentre chi non apprezza l’esecutivo è il 47%. Anche tra gli elettori di Italia Viva, che sostiene il governo, serpeggia un po’ di malumore: qui solo il 39% ha un giudizio positivo sull’esecutivo giallo rosso.

Come di consueto, Bidimedia ha rilevato le intenzioni di voto su base regionale. Rispetto alla precedente rilevazione di luglio, solo il Trentino Alto Adige cambia colore passando nelle mani del centrodestra.

sondaggi elettorali bidimedia, regioni voto
Fonte: Bidimedia

Nel mese di agosto e anche in questi giorni, ha tenuto banco la possibile alleanza strutturale tra centrosinistra e Movimento 5 Stelle per contrastare l’avanzata del centrodestra a trazione sovranista. Nonostante qualche distinguo, l’ipotesi piace ai rispettivi elettorati (88% M5S, 85% PD). A questo proposito, i sondaggi elettorali Bidimedia hanno fotografato uno scenario che vede il centrosinistra alleato al M5S schierato contro il centrodestra classico e un polo liberale composto da Iv, Azione e +Europa.

Dati alla mano, il centrodestra risulta vincitore con il 47,5% contro il 39,5% dei giallorossi e l’8,2% dei liberali. Dai flussi di voto, spiega Bidimedia, si evince che “il valore della compagine giallorossa sia circa 3 punti percentuali inferiore rispetto alla somma dei singoli partiti che la compongono. Coloro che tra i 5 Stelle non accettano l’alleanza, refluiscono quasi per intero in altro/non voto, mentre gli ex PD si spostano in maggioranza verso i Liberali e in parte minore nell’astensione”.

sondaggi elettorali bidimedia, alleanza pd m5s
Fonte: Bidimedia

I sondaggi elettorali Bidimedia si chiudono con una domanda sul referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Anche in questo caso la maggioranza degli intervistati si dice favorevole alla riduzione (71%).

Sondaggi elettorali Bidimedia: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 23 al 27 agosto 2020. Popolazione italiana maggiorenne residente nel territorio italiano. Campione rappresentativo della popolazione di riferimento per genere, istruzione, età, condizione lavorativa, area geografica e dimensione del comune di residenza, ponderato per voto pregresso. 1661 intervistati, di cui 730 da panel (su 1400 contatti totali). Tasso di risposta: 52%. Rappresentatività del campione, inclusa l’indicazione del margine d’errore:
+/- 2,4% per una personale stimata del 50,5%, con un intervallo di confidenza al 95%. Metodo raccolta delle informazioni: Mista – Rilevazione telematica su panel / CAWI ( 56% – 44%).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →