Coprifuoco: verso eliminazione definitiva. Via anche le mascherine all’aperto?

Pubblicato il 4 Giugno 2021 alle 10:23 Autore: Guglielmo Sano
Coprifuoco: verso eliminazione definitiva. Via anche le mascherine all’aperto?

Coprifuoco: verso eliminazione definitiva. Via anche le mascherine all’aperto?

L’estate 2021 non decreterà un rompete le righe generale sul fronte delle misure anti-contagio ma le restrizioni tuttora in vigore sembrano destinate a diventare per lo più un ricordo. Ormai manca pochissimo all’eliminazione definitiva del coprifuoco mentre non è ancora chiaro da quando cadrà l’obbligo di portare le mascherine anche all’aperto.

Coprifuoco: verso l’eliminazione definitiva a fine giugno

L’andamento dell’epidemia delle ultime settimane fa decisamente ben sperare: a fine maggio le prime regioni in zona bianca, entro giugno tutta Italia dovrebbe accedere alla fascia di rischio più bassa. D’altronde, il tasso positivi-tamponi si mantiene da tempo su livelli minimi (1% circa) mentre avanza a buon ritmo la campagna vaccinale (oltre il 20% della popolazione ha completato il ciclo di immunizzazione).

Pur mantenendo la barra dritta sulla linea della massima prudenza, il Governo Draghi sembra fiducioso nel rispettare la tabella di marcia fissata rispetto all’allentamento delle restrizioni. A partire dal coprifuoco: l’orario di inizio è già slittato dalle 22 alle 23. Da lunedì 7 giugno, verrà ulteriormente spostato in avanti. Comincerà alle 24. L’ultimo passaggio prima della definitiva eliminazione: l’addio alla stringente misura dovrebbe avvenire il 21 giugno. Naturalmente, si parla delle zone gialle. In zona bianca, già adesso, non vige alcun limite alla circolazione.

Da quando stop anche alle mascherine all’aperto?

Insomma, l’eliminazione definitiva del coprifuoco sembra ormai cosa fatta. Ora il dibattito tra le varie anime dell’esecutivo si sta riscaldando su un’altra misura di contenimento: le mascherine anche all’aperto. Se resterà l’obbligo di vestire il dispositivo al chiuso e tutte le volte che verrà a mancare il distanziamento di sicurezza interpersonale sembra che l’obbligo di indossarle anche all’aperto sia destinato a saltare nel giro di qualche settimana.

Detto ciò, non pare più una questione di “se” ma esclusivamente di “quando”. Il Presidente del Consiglio Draghi intorno a metà maggio aveva considerato probabile far decadere l’obbligo a metà luglio: in queste ore il Sottosegretario alla Salute Andrea Costa ha anticipato come difficilmente si metterà nel cassetto la norma prima di agosto.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →