Nel 2012 Italia Paese più colpito dalla crisi economica

Pubblicato il 26 Marzo 2013 alle 15:30 Autore: Redazione
crisi

Secondo l’ultimo rapporto di Bruxelles sull’occupazione, l’Italia risulterebbe essere il Paese più colpito dalla crisi finanziaria nel 2012: “”Lo stress economico ha avuto ripercussioni in Bulgaria, Cipro, Irlanda, Portogallo, Grecia, Spagna e soprattutto Italia, dove è salita al 15% la popolazione in difficoltà economica”. Una crisi persistente che ha inficiato produttività e disoccupazione: “In seguito a crescita debole o negativa cala la produttività in Ue e l’Italia ha fatto registrare di gran lunga il suo calo più accentuato 2,8% nell’ultimo trimestre 2012, dopo il calo ancora più forte del 3% del precedente trimestre”.
[ad]L’Italia, sempre secondo il rapporto Ue, risulta essere il Paese, tra i grandi d’Europa, dove la disoccupazione nell’ultimo trimestre 2012 è cresciuta maggiormente rispetto al trimestre precedente (+0,5%). A seguire Polonia (+0,3%), Spagna (+0,1%) e Francia (+0.1%).

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →