•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Stati Uniti, Hillary Clinton candidata alle elezioni del 2016?

Secondo Gallup, nota società di consulenza basata su indagini di mercato, il Presidente statunitense Barack Obama e l’ex segretario di Stato Hillary Clinton sono i personaggi pubblici più apprezzati nel 2013 dagli americani, nonostante un notevole calo delle preferenze nei loro riguardi rispetto all’anno precedente. Circa il 15% di loro ha votato Clinton come la donna più ammirevole dell’anno, e si tratta del diciottesimo riconoscimento che ottiene dal 1993, ovvero dalla nomina del marito Bill come Presidente degli Stati Uniti.

Anche sulla base di questi consensi, di recente sono aumentate le indiscrezioni riguardanti una sua possibile candidatura alle prossime elezioni presidenziali, che si svolgeranno nel 2016. Clinton era stata già in corsa in occasione delle primarie del Partito Democratico proprio contro Obama, la candidatura di Clinton sarebbe pronta a essere annunciata, nonostante sia stata smentita nel corso degli ultimi mesi.

Finora, la stessa Clinton si è rifiutata di discutere a tal riguardo e, considerando che fra circa nove mesi si svolgeranno le “midterm elections”, è ancora presto per farlo. Tuttavia, la stampa statunitense si sta già esprimendo: infatti, il settimanale “TIME” ha già dedicato la copertina alla stessa Clinton, intitolando “Can anyone stop Hillary?” ed evidenziando le concrete possibilità che lei possa diventare la prima donna Presidente nella storia degli Stati Uniti.

Già con la nomina di Obama nel 2008, i “liberal” americani avevano realizzato un sogno: un Presidente nero alla Casa Bianca. Inizialmente paragonato a John Fitzgerald Kennedy per il suo sorprendente potere carismatico, di recente la popolarità di Obama è diminuita radicalmente a causa degli imbarazzanti casi che sta affrontando la sua amministrazione, come le note vicende Datagate e Obamacare, che hanno compromesso l’immagine del Partito Democratico.

In ottica delle elezioni presidenziali del 2016, quindi, sarà necessario un candidato che possa garantire un elevato entusiasmo e, al momento, la Clinton è considerata come la principale favorita dalla stampa statunitense, considerata la sua storia personale e la sua lunga carriera politica. E sebbene non sia ancora stata annunciata la sua candidatura, è indubbio che i dirigenti del Partito Democratico stiano già lavorando per l’era post-Obama.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: