•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 5 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Euromedia: Centrodestra con Udc prende vantaggio sul Centrosinistra

Sondaggio Euromedia, intenzioni di voto.

Sondaggio Euromedia: Centrodestra con Udc prende vantaggio sul Centrosinistra

Anche questa settimana Euromedia pubblica il sondaggio che mostra le intenzioni di voto, con uno sguardo particolarmente interessato alla posizione del Centrodestra dato che il committente del sondaggio è il Mattinale, la nota politica del gruppo di Forza Italia alla Camera.

Nelle ultime settimane Euromedia aveva trovato le due coalizioni progressivamente più distaccate tra loro con il Centrodestra sempre in vantaggio, e questa settimana il trend continua specialmente grazie al “ritorno all’ovile” di Pier Ferdinando Casini, presidente di UDC che ha annunciato il suo ritorno nel Centrodestra dopo la poco fortunata esperienza del Terzo Polo. Le intenzioni di voto agli altri partiti di Centrodestra variano di pochissimi decimi di punto, con Forza Italia al 22,5% (+0,2%) e Nuovo Centrodestra al 3,7% (+0,1), ma la vera differenza rispetto alle ultime rilevazioni la fa l’entrata di Udc (anche se la differenza non è segnalata dal grafico, che mostra l’Udc come se fosse sempre stata alleata del Centrodestra).

Sondaggio Euromedia, intenzioni di voto.

Sondaggio Euromedia, intenzioni di voto.

La coalizione raggiunge così il 36,3%, distanziando di be 4 punti il Centrosinistra che si ferma al 32,4%. Il PD cresce leggermente con il 28,7% (+0,2%) mentre Sel e gli altri partiti perdono qualche decimo e ottengono rispettivamente il 3% e lo 0,7%. Se è vero che nessuna delle due coalizioni raggiungerebbe allo stato attuale il 37% necessario per ottenere il premio di maggioranza con Italicum, è altresì vero che non siamo in un periodo di campagna elettorale e che le elezioni sono probabilmente ancora molto lontane, quindi le strategie dei partiti per ottenere i voti degli indecisi (oggi al 32%) devono ancora essere messe in atto.

La settimana di bagarre alla Camera non ha influito sui voti al Movimento 5 Stelle, che anzi aumentano dello 0,2% e raggiungono il 22,3% di questa settimana, mentre Scelta Civica perde ancora colpi e scende al 1,5%, Verdi ottengono l’1,4% ed infine gli altri partiti minori raccolgono il 6,1% dei consensi.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: