Bitcoin, quotazione a 14 mila dollari. Come interpretare il dato?

Bitcoin, quotazione a 14 mila dollari. Come interpretare il dato? Bitcoin sfonda un nuovo record e supera quota 14 mila dollari. Dall’inizio del 2017 a oggi, BTC ne ha fatta di strada, manifestandosi prepotentemente nel mondo della nuova finanza, convincendo (e spaventando) enti e istituti di credito. Dai 966 dollari scambiati a inizio 2017 ai 14.300 $ registrati al momento in cui scriviamo. Un balzo repentino alimentatosi con le notizie dall’esterno e rumors di battesimi istituzionali. Il risultato odierno è che Bitcoin non solo ha raggiunto un valore di capitalizzazione del mercato pari a 253.141.978.549 dollari, ma è riuscito a trainare anche l’intero settore delle criptovalute, incrementandole di valore. Sebbene sia opportuno precisare che le altre criptomonete, oggi, sono investite da un trend ribassista forse proprio causato dalla futura promozione di BTC. Bitcoin sopra 14 mila dollari: ecco perché Perché parliamo di promozione di Bitcoin? È molto semplice. Alfine è arrivato il “battesimo istituzionale” da parte dei mercati finanziari e degli istituti di credito. Comincerà il Chicago Board Options Exchange, che lunedì prossimo inaugurerà i contratti futures su BTC. Poi seguirà il Chicago Mercantile Exchange. Tale ingresso nel mondo vero della finanza ha fatto gridare alla troppa fretta ad alcuni... View Article