Franchigia spese mediche 2019: importo minimo, calcolo e rimborso

Franchigia spese mediche 2019: importo minimo, calcolo e rimborso È ormai arrivato il momento della dichiarazione dei redditi; il 730 precompilato ha reso la vita più semplice per moltissimi contribuenti che, però, hanno sempre la possibilità di integrare il modulo con le spese che danno diritto alle detrazioni Irpef. Spese mediche: necessario superare la franchigia Tra queste anche le spese sanitarie che andranno aggiunte nel quadro E; per poter usufruire della detrazione del 19% è necessario superare una certa soglia. La cosiddetta franchigia è posta a quota 129,11 euro: in pratica, bisogna sommare il totale delle spese mediche e per farmaci sostenute e sottrarre la cifra di 129,11 euro. Al risultato poi si deve applicare la percentuale del 19%. Semplice capire allora che se si è spesa una cifra inferiore non si potrà usufruire di alcune detrazione per i costi medici sostenuti; è sempre necessario che le spese superino la franchigia, insomma, e la detrazione si applica solo alla parte eccedente. Al di là dell’operazione prettamente aritmetica, bisogna sottolineare che si può usufruire della detrazione solo se le spese sono effettivamente a carico di chi le ha sostenute. Anche per familiari a carico, quindi, ma con reddito non superiore a... View Article